Rapina gioielleria via Correnti Milano, bottino di 35mila euro

E’ successo alle 13,30 di venerdì scorso nella centralissima via Cesare Correnti.

 

Secondo quanto ricostruito un uomo italiano sui 35 anni, vestito con abiti eleganti, è entrato nella gioielleria “Atelier VM” chiedendo ad una delle dipendenti di mostrargli alcuni gioielli.

 

Osservata una gamma di monili, l’uomo ha detto di doversi recare ad un bancomat per prelevare contanti, e si è assentato per pochi istanti.

 

Una volta rientrato nel negozio, il malvivente ha mostrato di possedere una pistola infilata nei pantaloni ed ha arraffato non solo i preziosi ancora esposti sul bancone, ma anche le creazioni riposte in un cassetto. Dopodiché si è dato alla fuga con un bottino di circa 35 mila euro.

 

Sulla rapina indaga la Polizia.

 

Leggi anche:

Rapina gioielleria Milano via Murat 12, proprietario legato e furto da 100mila euro in piena mattinata

Rapina gioielleria Scavia via Spiga, rubati 5 milioni di euro in gioielli

Rapina gioielleria piazza Diaz con falsi postini

Rapina laboratorio orafo via Pagliano da finti poliziotti

Viale Pisa, fanno un buco in una panetteria e rapinano la gioielleria accanto

Via Ripamonti: vogliono svaligiare una gioielleria e, in tutta comodità, ne scelgono una sotto casa

Tentata rapina gioielleria via Mac Mahon, colpo fallisce, ladri rubano auto a un 80enne e vengono arrestati da un poliziotto fuori servizio

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here