Incidente mortale di Robecco, il pirata si è costituito

Carabinieri (archivio)Sabato notte aveva investito 2 giovani sulla Strada Provinciale 256, all’altezza di Abbiategrasso, presso una discoteca. Daniele Pugliese, 24 anni, è stato ricoverato a Magenta. Tiziano Basciu, 26 anni, invece, non ce l’ha fatta, ed è morto per le gravissime lesioni riportate al momento dell’impatto. Ora il pirata ha ammesso le sue colpe davanti alle Autorità.

 

Si tratta di un incensurato di 44 anni, L.B., artigiano, residente in zona Magenta. Si è presentato alla Caserma dei Carabinieri di Abbiategrasso ammettendo le sue responsabilità: omicidio colposo e omissione di soccorso.

L’auto che guidava al momento del tragico avvenimento, reca tuttora i segni dell’impatto che è costato la vita a Daniele Pugliese, sbalzato per diversi metri e deceduto a causa di un trauma cranico.

Il mezzo è stato sequestrato e, intanto, il responsabile si è presentato ai Carabinieri accompagnato da un avvocato.

Di Redazione
Foto per gentile concessione Ambrosiana Pictures

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here