Sciopero ospedali Milano 15 luglio 2011, personale fermo dalle 2 alle 8 ore, maggiori disagi al Policlinico

Sarà una giornata di passione, domani, per la sanità milanese.

 

L’Unione sindacale di base pubblico impiego ha infatti organizzato una protesta per l’approvazione della finanziaria, proclamando uno sciopero che recherà l’interruzione dal lavoro di 2 ore che, al Policlinico di via Francesco Sforza, diventeranno 8.

 

Sotto accusa i tagli ai salati, il blocco dei contratti, il licenziamento dei precari e, al Policlinico, anche il riordino dei contratti part time, circostanza che verrà messa in luce dai sindacati anche con un presidio che dall’esterno dell’ospedale si snoderà in una manifestazione fino in Prefettura.

 

I servizi minimi essenziali, assicurano i sindacati, saranno comunque garantiti come previsto dalla normativa vigente

 

Leggi anche:

Prevenzione artropatia emofiliaca attraverso l’ecografia, esame gratuito durante i check-up presso l’Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, dettagli e pareri dei medici

Nuova cura cancro San Raffaele Milano, nuova scoperta che agisce direttamente sulla proteina che fa crescere le cellule tumorali, dettagli e nomi dei professori

Nuova cura sclerosi multipla San Raffaele Milano, scoperto come modulare la mielinizzazione dei nervi, dettagli e nomi dei professori che hanno condotto lo studio

Tumore al pancreas, nuove terapie San Raffaele Milano, massimi esperti e contatti per i pazienti


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here