Ragazzo accoltellato con cacciavite Pero, fermato peruviano per tentato omicidio, la vittima ha 16 anni, l’aggressore 20, entrambi avevano abusato di alcol

Al termine di indagini durate meno di 24 ore, i Carabinieri della Tenenza di Pero sono riusciti a rintracciare e sottoporre a fermo, con l’accusa di tentato omicidio, H.H.J, 20enne peruviano, operaio, residente a Pero.





L’ABUSO DI ALCOL ALLA BASE DELL’AGGRESSIONE

  • Secondo l’indagine condotta, l’aggressione ha avuto alla base l’abuso di alcol.
  • In base alle ricostruzioni, infatti, il 20enne peruviano si trovava nei giardini pubblici di Pero, in compagnia di altri sudamericani, intenti a bere birra.

 

GLI INSULTI ALL’ONORABILITA’ DELLA MAMMA – Pronunciate alcune battute “pesanti”, lo scherzo si è rapidamente trasformato in una lite durante la quale i sudamericani hanno “insultato la rispettabilità delle relative madri”.

 

L’ACCOLTELLAMENTO CON UN CACCIAVITE

  • Il 20enne, quindi, accecato dalla furia alcolica, ha assalito un connazionale 16enne residente a Milano, afferrando un cacciavite e colpendo il ragazzino alla schiena.
  • Lasciata la vittima riversa a terra, l’assalitore si è quindi dato alla fuga.

 

IL TRASPORTO ALL’OSPEDALE SACCO – Soccorso dagli amici, il 16enne  è stato accompagnato all’ospedale Sacco di Milano, il cui personale ha informato, come stabilito dalla Legge,  le Forze dell’Ordine, che hanno immediatamente aperto le indagini.

 

LE INDAGINI

  • Sentendo le persone che abitualmente frequentavano la zona, i militari della Tenenza di Pero sono quindi riusciti a tracciare un identikit dell’aggressore, le cui foto sono state poste in visione a vittima e testimoni.
  • Il riconoscimento ha fornito la prova decisiva: l’autore del reato, dopo ricerche durate alcune ore, è stato rintracciato nel seminterrato di un condominio alla periferia di Pero.

 

IL FERMO PER TENTATO OMICIDIO – Per lui sono scattate le manette con l’accusa di tentato omicidio aggravato dai futili motivi, ed è stato trasportato nel carcere di San Vittore.

 

Leggi anche:

Donna accoltellata Novate per rimprovero a uomo che fa pipì in un parco-giochi per bambini; l’uomo, di professione macellaio, l’ha colpita 5 volte con un coltello di 16 centimetri

Calpesta coda al cane padrone lo accoltella, parco Lambro via Feltre

Ucciso per una birra, arrestati presunti assassini di Luigi Pagano

Maestra picchiata per rimprovero ad alunna, ‘Puttana, ti ammazziamo’ le hanno gridato la mamma e la nonna della ragazzina

Accoltellato il gestore di un bar per il servizio di scarsa qualità

 

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here