Arresto spacciatore Malpensa, torna la coca nei manici della valigia, arrestato cuoco italiano

Torna la coca a Malpensa, ancora una volta proveniente dalla Repubblica Dominicana, ancora una volta occultata nelle strutture tubolari di una valigia.

 

La medesima tecnica era stata utilizzata lo scorso giugno da uno studente dominicano di 21 anni. Ora, l’iniziativa è passata nelle mani, o meglio nella valigia, di a un cuoco di 37 anni italiano.

 

Secondo quanto ricostruito l’uomo era giunto sul suolo italiano a seguito di un volo proveniente dalla Repubblica Dominicana. Sottoposto a controllo dai militari delle Fiamme Gialle attivi all’interno dell’aeroporto, sono stati scoperti oltre 9 chili di cocaina nascosta nella struttura tubolare della valigia in possesso del cuoco. Che non era avvezzo al solo utilizzo di olio e aceto.

 

Leggi anche:

Cocaina Malpensa nascosta nei manici delle valigie, arrestato studente dominicano 21enne con 11 chili di neve

Arresto italiano con un chilo di cocaina in auto

Scarpe imbottite di coca a Malpensa, quasi 2 chili di polvere bianca nei plantari e 43 ovuli ingeriti per un cittadino del Benin

Maxisequestro cocaina Linate, pesce secco, vestiti e carta imbottiti di droga

Cocaina sciolta nei vestiti e trasportata dal Perù fino a Milano

Arrestata mamma cocaina stazione Greco, nascondeva la droga tra pannolini e biberon

Arrestate malpensa con reggiseno imbottito di droga

Arrestata a Malpensa con 3 chili di coca in valigia, aveva detto “Nulla da dichiarare”

Mamme brasiliane con 50 chili di cocaina all’aeroporto di Fiumicino, dirette a Milano

Brasiliano con 29 ovuli di coca nello stomaco al pronto soccorso dice di aver mangiato troppi cioccolatini


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here