Furgone Polizia penitenziaria in fiamme Monza, all’interno c’era anche un detenuto di alta sicurezza

A pochi giorni dalla denuncia del sovraffollamento delle strutture carcerarie lombarde, un nuovo fatto mette in luce la necessità di intervenire con un piano di sicurezza.

 

La denuncia dell’accaduto è stata comunicata al segretario generale della Uil Pa, Eugenio Sarno.

 

Secondo quanto ricostruito, per motivi ancora da acclarare un furgone modello Ducato della Polizia penitenziaria ha preso fuoco all’altezza del parco di Monza, durante il trasferimento di due detenuti, uno dei quali classificato alta sicurezza, dal carcere all’ospedale locale.

 

Divampate le fiamme i sei uomini di scorta hanno fatto scendere i detenuti per provvedere immediatamente a sedare l’incendio grazie ad alcuni estintori.

 

“La prossima volta potremmo essere costretti a commentare una tragedia’”, ha puntualizzato Sarno, chiedendo un piano straordinario per la manutenzione degli automezzi.

 

Leggi anche:

Sovraffollamento carceri Lombardia, la struttura più sovraffollata è a Busto Arsizio, seguita dalle carceri di Brescia e Varese


di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here