Protesta aumento Irpef Milano, manifestazione venerdì fuori dall’aula di Palazzo Marino

Non si placa la bufera scoppiata per i nuovi aumenti  Irpef  (oltre che per i biglietti Atm, che costeranno il 50% in più a partire dal 1 agosto 2011, e la nuovissima introduzione della tassa di soggiorno) presentati e voluti dal Comune Pisapia. E le proteste arrivano più che mai da tutti i fronti:

 

 

  • centinaia di emendamenti sono stati presentati dall’opposizione alla proposta, che arriverà venerdì in Consiglio comunale;
  • intanto, le divergenze e il disaccordo crescono all’interno della sinistra, in particolare da Sel, Idv e radicali, ma anche dal Pd.

 

SEL E IDV: INNALZAMENTO DELLA SOGLIA DI ESENZIONE AD “ALMENO” 40MILA EURO – La proposta presentata dal neo assessore al Bilancio, Bruno Tabacci, prevede l’aumento dello 0,2% per tutti i redditi superiori ai 26mila euro annui lordi.

  • Oltre ai numerosissimi emendamenti presentati dal centro destra, sono in particolare Sel e Idv ad aver minacciato di votare No se la “fascia protetta” non verrà innalzata ad “almeno” 40mila euro.

 

PD: FASCIA PROTETTA AUMENTATA A 33.500 EURO

  • Meno esoso il Pd, che ritiene comunque inaccettabile il limite dei 26mila euro lordi annui, e chiede che l’esenzione dall’aumento parta dai 33.500 euro.

 

RADICALI: IL COMUNE INCASSI LE MULTE

  • Voto contrario annunciato anche dal radicale Marco Cappato, che per risolvere la questione esige che il Comune incassi le multe dovute da partiti e candidati per le affissioni abusive in campagna elettorale.

 

LA MANIFESTAZIONE FUORI DALL’AULA DEL CONSIGLIO COMUNALE – Intanto che si svolgerà la riunione del Consiglio, la Lega ha organizzato per venerdì 29 luglio 2011 una manifestazione di protesta fuori dall’aula di Palazzo Marino.

 

Leggi anche:

Aumento Atm e tasse Milano, da settembre il biglietto costerà 1,50 euro ma gli aumenti inizieranno il 1 agosto per le tratte extraurbane; l’Irpef porterà una spesa media di 60 euro in più; in arrivo anche l’aumento della tassa sui rifiuti e l’introduzione di quella di soggiorno

Tassa di soggiorno Milano, Comune presenta proposta su balzello da 1 a 5 euro al giorno per i turisti in visita a Milano

Contributi Leoncavallo da Comune Milano, l’assessore alla Sicurezza Granelli: “Valorizzare la positività di questo luogo che in futuro potrebbe anche ricevere contributi per determinati progetti”


Di Redazione

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here