Rave party piazzale dello Sport Milano, intervento dei vigili per bloccare un nuovo rave illegale, dopo quello andato avanti fino all’alba alle Colonne di San Lorenzo e quello tentato alla Darsena, con successiva guerriglia contro Polizia e Carabinieri

Dopo il primo “party del buco” alle Colonne di San Lorenzo, sembra che la moda dell’estate milanese sia quella di organizzare rave party non autorizzati. O meglio: tentare di organizzarli.

 

L’appuntamento, infatti, come raccontato dalla stessa Polizia locale, era in internet  da alcune ore quando è giunta una segnalazione e, i vigili, si sono messi all’opera per individuare il luogo e gli organizzatori.

 

Individuato il luogo, nel Piazzale dello Sport, e gli organizzatori, i gestori di un chiosco vicino al piazzale, la Centrale Operativa coordinata da un ufficiale di Polizia giudiziaria ha provveduto a inviare sul luogo cinque pattuglie ordinarie e tre pattuglie della Sac (Servizio Annonario e Commerciale).

 

Quando gli agenti sono arrivati, il palco, la consolle e gli altoparlanti erano già stati montati, e una ventina di persone era giunta all’appuntamento.

 

Individuati gli organizzatori, gli agenti li hanno diffidati. Per quanto riguarda invece il palchetto, la consolle e le casse, tutto è stato smontati. Infine, le persone presenti in piazza sono state allontanate.

 

Gli agenti hanno quindi presidiato la piazza fino alle 4 del mattino, per evitare qualsiasi genere di trasgressione.

 

Leggi anche:

Rave party Milano Colonne San Lorenzo, al “party del buco” circa mille giovani a ballare fino all’alba gridando slogan di ringraziamento tra i quali “Con Pisapia è anarchia”

Contributi Leoncavallo da Comune Milano, l’assessore alla Sicurezza Granelli: “Valorizzare la positività di questo luogo che in futuro potrebbe anche ricevere contributi per determinati progetti”

Scontro zona Ticinese Milano tra Polizia – centri sociali: bottigliate agli agenti e marcia verso le Colonne di San Lorenzo dove erano in sopralluogo 2 assessori comunali e il coordinatore dei Comitati per Pisapia; tra gli slogan anche “Pisapia pezzo di XXX”

Sicurezza Milano, richiesta eliminazione dei pattugliamenti misti, del Nucleo controllo sui mezzi pubblici e risposte ai centri sociali, ecco cosa succederà a Milano e cosa è stato garantito

Ritirati militari Milano, alla vigilia dell’agosto la città perde 350 uomini preordinati alla sua sicurezza


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here