Furto rame Melegnano, tre romeni depredavano le cappelle del cimitero, erano una banda specializzata proprio in furti nei campisanti

Tre romeni sono stati arrestati all’alba dai Carabinieri mentre si allontanavano dal cimitero di Melegnano a bordo di un furgone.

 

Il sospetto è che i tre, di 28, 27 e 26 anni, formassero una vera e propria banda specializzata in furti nei cimiteri.

 

 

I militari si erano appostati con un’auto verso l’1.30 dopo aver notato il cancello carraio del camposanto forzato, e hanno atteso fino alle 5, quando uno dei tre è arrivato con un furgone per caricare le lastre.

 

Il veicolo è stato bloccato a San Giuliano Milanese e i tre sono stati arrestati in flagranza di reato. Avevano caricato due quintali di rame prelevato dalle strutture mortuarie. (fonte: ANSA).

 

Leggi anche:

Rom Milano, l’assessore alla sicurezza: Vogliamo promuovere l’integrazione delle famiglie rom

Vice sindaco di Milano a festa del Ramadan alla moschea di via Padova, indossa il velo e dice che la sua visita è segno del cambiamento d’aria di Milano; commenti

Furto rame cimiteri: a quanto viene venduto il rame rubato?

Furto rame via Ponte Nuovo Milano, sede A2A, arrestati romeni

Furto rame ferrovia Arcore, arrestato ladro in flagranza

Sgombero rom Milano via Pecetta, Cusago e Zama, recuperati 70 chili di rame rubati dalla stazione ferroviaria

Furto rame via Navarra Milano, asporta metallo da grondaie


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here