Minorenne stuprata al parco da un amico a Milano, minacciata con un coltello è stata sottoposta ad un rapporto completo non protetto

E’ successo lo scorso sabato in un parco di zona Baggio.

 

Vittima della terribile esperienza è una ragazza di 17 anni, orfana, di origini francesi.

 

Secondo quanto ricostruito, la ragazzina aveva conosciuti qualche settimana fa i due ragazzi, di 17 e 19 anni, continuando a frequentarli nonostante l’opinione contraria delle amiche.

 

La violenza, con la minaccia di un coltello, sarebbe stata perpetrata  soltanto da uno dei due, all’interno di un furgone, mentre l’altro faceva “da palo” poco distante.

 

Il giorno dopo, grazie ai consigli delle amiche, la giovanissima ha trovato il coraggio di recarsi alla Polizia, venendo successivamente condotta al centro anti-violenza presso la Clinica Malgiagalli.


Sottoposta a tutti gli accertamenti medici del caso, la ragazzina è stata subito affidata ad una psicologa, ed è rimasta ricoverata all’istituto fino a lunedì, quando si è recata a scuola per l’inizio delle lezioni.

 

Le indagini, intanto, sono già scattate, anche se non facilitate dal fatto che la 17enne frequentava solo occasionalmente i due malviventi, entrambi stranieri, e dei quali la giovane non ha né i numeri di telefono né conosce i nomi completi, ma soltanto i soprannomi.

 

Un aiuto fondamentale, tuttavia, è costituito dai liquidi biologici ricavati dalla violenza subita dalla giovane. Non da meno, anche le telecamere di zona potrebbero fornire indizi rivelatori per risalire ai giovanissimi delinquenti.

 

AGGIORNAMENTO del 28 settembre 2011 ore 13,00: Nonostante tutto ciò, il Comune taglia i finanziamenti alla Polizia locale e all’illuminazione pubblica, agli anziani, alle case popolari e alle categorie più deboli. La giunta Pisapia si prepara infatti a varare la manovra da 54 milioni di euro già approvata lunedì 26 settembre 2011: i tagli previsti si abbattono soprattutto sui finanziamenti alla Polizia locale e agli anziani,  ai quali si aggiungono colpi di ascia a molteplici categorie, quali:

  • 6,5 milioni di euro tagliati alla Polizia locale;
  • 2,8 milioni in meno per l’illuminazione pubblica;
  • 5,9 milioni eliminati dai finanziamenti ai servizi per l’assistenza agli anziani;
  • 3 milioni tagliati ai servizi di prevenzione e riabilitazione;
  • 1,8 milioni cancellati per le case popolari;
  • 4,6 milioni tagliati alla scuole secondarie superiori;
  • 4,9 milioni cancellati per attività culturale e teatrali;
  • 1,5 milioni in meno per le piscine comunali;
  • 5,6 milioni cancellati ai servizi per la viabilità e circolazione stradale;
  • 3 milioni tagliati agli asili nido e ai servizi per l’infanzia.
  • PER TUTTI I DETTAGLI, LE MOTIVAZIONI ADDOTTE DALLA MAGGIORANZA E LE SOLUZIONI PROPOSTE CLICCA QUI

 

Leggi anche:

Donna stuprata Bergamo da amico marocchino, la sequestra, la picchia, la trascina in un casolare, ne abusa per ore poi la scarica davanti a un bar; lei riesce a farlo arrestare nonostante profonde ferite alla testa e al volto

Stupro giardino Milano via Tracia, piazzale Selinunte, la vittima aveva conosciuto lo stupratore di notte e avevano chiacchierato al chiosco tra via Melozzo da Forlì e via Morgantini

Stuprata da amici conosciuti in chat, presi uno studente di 23 anni, un 18enne e un 17enne

Stupro muratore egiziano di 31 anni contro donna 43enne, la vittima si è trascinata fino a Pregnana Milanese e lì ha chiamato il 112 in stato di shock

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here