Multe linea 90-91 Milano, 1350 multe in 9 notti: con l’aumento del biglietto la contravvenzione è salita da 100 a 150 euro

Non sono ancora passati i primi 20 giorni dall’aumento del 50% del biglietto ATM, che l’assessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo urbano e Verde, Pierfrancesco Maran, ha potenziato al massimo gli interventi contro chi viaggia sui mezzi pubblici illecitamente.

 

 

 

 

1.350 MULTE IN 9 NOTTI

  • In nove notti, fa infatti sapere il Comune, sono state elevate ben 1.350 contravvenzioni per mancanza di biglietto regolarmente timbrato a bordo.

 

LA SODDISFAZIONE DELL’ASSESSORE ALLA VIABILITA’, PIERFRANCESCO MARAN

  • “Con questo intervento – ha dichiarato con grande soddisfazione Maran – intendiamo non solo scoraggiare l’utilizzo dei mezzi senza il biglietto, ma anche aumentare la sicurezza di chi viaggia su questa linea di notte”.

 

PERCHE’ DI COLPO TORNANO I CONTROLLI A TAPPETO?

  • La domanda, a questo punto, sorge spontanea una domanda: come mai, tutto d’un tratto, la nuova Giunta ha intensificato a questi livelli i controlli, tra l’altro, proprio su una linea platealmente nota per l’elevata presenza di passeggeri che hanno come ultimo pensiero quello di pagare il biglietto?
  • La 90-91, infatti, era stata oggetto di un potenziamento durissimo, intermini di sicurezza con tanto di agenti della Polizia locale in borghese a bordo di giorno e di notte, con la precedente Amministrazione.
  • In più, l’ex vicesindaco ed ex assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato aveva anche predisposto un nucleo specifico di agenti che coadiuvassero i controllori durante l’esercizio delle loro funzioni.
  • Tutto questo, dopo mesi di silenzio durante i quali non è mancata anche l’ipotesi di smantellare il nucleo di agenti a presidio dei mezzi pubblici, torna a spuntare in un improvviso un superlavoro, proprio subito dopo l’aumento del biglietto.

 

CON L’AUMENTO DEL BIGLIETTO ATM DAL 1 SETTEMBRE 2011, ANCHE LA CONTRAVVENZIONE E’ STATA AUMENTATA DEL 50%, PASSANDO DA 100 A 150 EURO

  • Considerando il contesto globale, è impossibile non notare una particolarità: con l’aumento del costo del biglietto, passato da 1 euro a 1,50 euro, sono aumentate anche le multe per chi viaggia senza il documento di viaggio valido.
  • Anche la contravvenzione per chi è sorpreso senza biglietto, infatti, è aumentata del 50%, passando da 100 a 150 euro.

 

QUANTO HA FRUTTATO, QUINDI, OPERARE I CONTROLLI ADESSO, E NON PRIMA?

  • Di conseguenza, se prima dell’1 settembre, data di entrata in vigore dell’aumento, 1350 cittadini “beccati” senza biglietto a bordo avrebbero fruttato 135.000 euro, ora invece il Comune si aggiudica ben 202.500 euro, con il guadagno della ragguardevole cifra di 67.500 euro in più con il medesimo sforzo.
  • Tuttavia, come ha sottolineato l’assessore Maran, svolgendo i controlli l’obiettivo del Comune è stato soltanto quello di proteggere i cittadini: da chi non paga il biglietto, e dai malintenzionati a bordo.

 

Leggi anche:

Ecopass Milano, ticket unico da 5 o 10 euro sabato compreso, e tutte le altre ipotesi analizzate una per una: comunque vada, sarà un salasso


Sicurezza bus 90 e 91 Milano, la soluzione del nuovo assessore: mettere un tornello oppure un bigliettaio a bordo, in sostituzione dei vigili presenti sui mezzi pubblici di giorno e di notte attivi nella precedente Amministrazione

Uomo si masturba metropolitana Cadorna e molesta modella

Trans semi nudo tram 14, in mutande e reggiseno è risultato pure che era fortemente positivo alla cocaina e che era già stato fermato 35 volte

Molestie sessuali metropolitana Cadorna Milano, egiziano palpeggia 15enne, il padre lo fa arrestare

Ragazzina tredicenne palpeggiata al seno Stazione Centrale Milano, arrestato clandestino con precedenti per spaccio, furti, resistenza, già espulso due volte dall’Italia

Sicurezza Milano, richiesta eliminazione dei pattugliamenti misti, del Nucleo controllo sui mezzi pubblici e risposte ai centri sociali, ecco cosa succederà a Milano e cosa è stato garantito

Ecopass Milano, quanto ci guadagna il Comune e quanto ci smenano commercianti, cittadini e residenti


Di Redazione

1 COMMENTO

  1. Ma perchè non ricordare che c’è un’azienda che è l’ATM dietro tutte queste attività? Facile per il Signor Maran prendersi tutto il merito, ma fossi nei dipendenti ATM me la prenderei e non poco!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here