Tentato stupro piazzale Accursio Milano, egiziano avvicina vittima sul filobus 91 per tentare di trascinarla in un parco

L’incubo di una ragazza russa di 29 anni, professione badante, è iniziato alle 19,30 circa di ieri a bordo del filobus 91, uno dei mezzi pubblici più a rischio, dove nei giorni passati il Comune ha visto bene di mandare i controllori per far multe di notte, quando i “passeggeri tipo” non sono propriamente studenti e lavoratori e, quindi, “tralasciano spesso” la consuetudine di timbrare il biglietto. Risultato: 1.350 multe in 9 notti. E intanto, di giorno, tra la folla dei passeggeri stipati sul filobus, molestie, scippi e palpeggiamenti continuano ad impazzare.

 

LE MOLESTIE A BORDO DEL FILOBUS 91 – L’Odissea vissuta ieri dalla giovane russa è iniziata proprio con strusciamenti e palpeggiamenti decisamente non graditi, camuffati da piccole spinte causate dalla folla a bordo del mezzo pubblico.

 

LA DECISIONE DELLA VITIMA DI SCENDERE E CAMBIARE MEZZO – Secondo quanto ricostruito, il 31enne egiziano ha infatti approfittato della situazione al punto che, la 29enne, è stata costretta a scendere dal filobus e, all’altezza di viale Serra, è salita sul tram 14.

 

L’INSEGUIMENTO DEL MANIACO – La mossa, purtroppo, non ha portato giovamento poiché anche il malvivente è sceso dalla 91 e ha seguito sul tram la sua vittima.

 

IL TENTATIVO DELLO STUPRATORE DI TRASCINARE LA GIOVANE IN UN PARCO

  • Sul 14, molto meno affollato della 91, la giovane si è quindi trovata sola con il suo aggressore, che ha cominciato a fare nuovi approcci fino a spintonarla per farla scendere, e trascinarla fuori dal tram in piazzale Accursio.
  • Da qui il 31enne ha cercato di trascinare la giovane russa in un parchetto vicino: fortunatamente la vittima, terrorizzata, ha iniziato a gridare, attirando l’attenzione di una pattuglia del Carabinieri.

 

L’INTERVENTO DEI CARABINIERI

  • Subito intervenuti, i militari hanno salvato la vittima, mentre il molestatore è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale.
  • Sopraggiunta un’ambulanza del 118, la 29enne è stata affidata ai soccorritori, che ne hanno riscontrato alcune escoriazioni alle braccia e lo stato di shock.

 

AGGIORNAMENTO del 28 settembre 2011 ore 13,00: Nonostante tutto ciò, il Comune taglia i finanziamenti alla Polizia locale e all’illuminazione pubblica, agli anziani, alle case popolari e alle categorie più deboli. La giunta Pisapia si prepara infatti a varare la manovra da 54 milioni di euro già approvata lunedì 26 settembre 2011: i tagli previsti si abbattono soprattutto sui finanziamenti alla Polizia locale e agli anziani,  ai quali si aggiungono colpi di ascia a molteplici categorie, quali:

  • 6,5 milioni di euro tagliati alla Polizia locale;
  • 2,8 milioni in meno per l’illuminazione pubblica;
  • 5,9 milioni eliminati dai finanziamenti ai servizi per l’assistenza agli anziani;
  • 3 milioni tagliati ai servizi di prevenzione e riabilitazione;
  • 1,8 milioni cancellati per le case popolari;
  • 4,6 milioni tagliati alla scuole secondarie superiori;
  • 4,9 milioni cancellati per attività culturale e teatrali;
  • 1,5 milioni in meno per le piscine comunali;
  • 5,6 milioni cancellati ai servizi per la viabilità e circolazione stradale;
  • 3 milioni tagliati agli asili nido e ai servizi per l’infanzia.
  • PER TUTTI I DETTAGLI, LE MOTIVAZIONI ADDOTTE DALLA MAGGIORANZA E LE SOLUZIONI PROPOSTE CLICCA QUI

 

Leggi anche:

Multe linea 90-91 Milano, 1350 multe in 9 notti: con l’aumento del biglietto la contravvenzione è salita da 100 a 150 euro

Aumento biglietti Atm Milano dal 1 settembre 2011, elenco di titoli che aumentano e di quelli che non aumentano, scadenza per titoli già acquistati, beneficiari di esenzioni e tariffe ridotte; aumentano anche le multe che passando da 100 a 150 euro

Sicurezza Milano, richiesta eliminazione dei pattugliamenti misti, del Nucleo controllo sui mezzi pubblici e risposte ai centri sociali, ecco cosa succederà a Milano e cosa è stato garantito

Furto appartamenti in via Ressi Milano, bottino da 400 mila euro; in due giorni i ladri hanno colpito ben 4 abitazioni e l’ufficio di un commerciante di preziosi. Forse i 350 militari ritirati dalla città non erano da eliminare

Anziana svenuta via Villa Mirabello Milano, rubata la borsa e ferita

Anziana cieca rapinata in casa da finto postino Milano via Ippocastani, il limite è stato davvero oltrepassato


Di Redazione

1 COMMENTO

  1. non ho più parole che non verrebbero censurate

    Pisapippa stai chiuso in casa che comincia a tirare aria brutta non vorrei ti violentasse nel parco qualcuno dei tuoi amichetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here