Lite automobilisti viale Majno Milano, pestaggio dopo un sorpasso

E’ successo nella notte tra sabato e domenica in via Majno, all’altezza del civico 15

 

LA LITE – Secondo quanto ricostruito un italiano nato in Svizzera, Loris Salvatore, si trovava al volante della sua auto con a fianco la fidanzata dominicana, Jenny, 26 anni, quando è accesa una discussione con due giovani che viaggiavano a bordo di un’altra auto, Daniele P. e Giorgio V., 29 e 28 anni, entrambi con precedenti, in macchina con le rispettive ragazze.

 

LA DINAMICA DEL PESTAGGIO – Alla base della lite sembrerebbe esserci un tentativo di sorpasso e l’occupazione della carreggiata.

  • I due giovani hanno affiancato Loris Salvatore costringendolo a fermarsi sul ciglio della strada.
  • A questo punto i due ragazzi sono scesi dalla loro auto e si sono avvicinati a quella della vittima, che nel frattempo era rimasta all’interno dell’abitacolo.
  • I due hanno colpito lo specchietto retrovisore con un pugno e tirato fuori a forza Loris Salvatore, che e’ stato aggredito con calci e pugni al volto e al busto.

 

IL TESTIMONE OCULARE

  • Un testimone, italiano di 30 anni, ha assistito alla scena e riferito alla Polizia il numero di targa dei due aggressori in fuga.
  • Intestataria dell’auto è risultata la madre di Daniele P., tramite la quale gli investigatori sono riusciti a risalire al figlio e quindi all’amico.

 

L’INTERROGATORIO DEI DUE AGGRESSORI

  • Raggiunti dagli agenti, i due ragazzi hanno provato a raccontare una versione diversa, dicendo di aver reagito per difendersi dopo essere stati provocati.
  • Gli aggressori, però, non presentavano alcun segno di violenza e il testimone confermava la versione della vittima.
  • I due sono quindi stati indagati per lesioni.

 

LE CONDIZIONI DELLA VITTIMA – Soccorso dal 118, il cittadino italo-svizzero è stato trasportato all’ospedale Policlinico, con prognosi di 7 giorni.

 

Leggi anche:

Lite cric via Serra Milano, per Giuseppe Galli chiesto duplice tentato omicidio con futili motivi

Picchiato con un crick via Volvino, aveva parcheggiato in doppia fila e ora ha un trauma cranico

Lite automobilisti Milano via Marco Bruto per un sorpasso, uno dei due è in come dopo che l’altro l’ha investito e trascinato per 50 metri

Lite via Caterina da Forlì Milano tassista motociclista, centauro sferra un pugno e fugge

Lite motociclista Milano via Andrea Doria, il pensionato rimane in carcere, il giudice ha convalidato il fermo poiché ha ritenuto “pericoloso” il 71enne Vittorio Petronella

 

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here