Carabiniere investito Corsico da moldavo ubriaco, dettagli

successo sabato notte tra Corsico e Milano.

Secondo quanto ricostruito, i Carabinieri del nucleo radiomobile di Corsico avevano allestito un posto di blocco in corso Vittorio Emanuele.

Alle 3 del mattino è giunto sul luogo un ragazzo moldavo di 28 anni, a bordo di una Opel Astra.

Il 28enne, ubriaco, senza patente, al ritorno da una nottata in discoteca, non solo non si è fermato allo stop, ma ha addirittura accelerato, centrando in pieno la pattuglia dei militari.

Il veicolo, colpito a forte velocità, ha fatto un testacoda rischiando di travolgere il militare che stava in presidio di fianco all’auto; fortunatamente, il Carabiniere è riuscito a scansarsi con un balzo istintivo.

Da qui la fuga del moldavo, che inseguito da altre pattuglie si è diretto a tutto gas verso i Navigli.

Abbandonata la Opel, il 28enne ha proseguito la corsa a piedi scegliendo come nascondiglio le auto parcheggiate lungo i parcheggi della movida milanese.

Nulla, tuttavia, è valso, e i militari lo hanno velocemente identificato.

Il malvivente è stato quindi arrestato con le accuse di guida in stato di ebbrezza e senza patente, e omissione di soccorso.

Leggi anche:

Vigile investito da auto pirata via Coni Zugna, zona Papiniano

Ubriaco cammina in mezzo alla strada statale di Sondrio poi morde i Carabinieri

Ubriaco spacca auto viale Corsica con spranga di ferro

Rissa vigili – ubriaco piazza Bolivar, ubriaco in scooter con un coltello di 18 centimetri

Incidente via Brenta angolo corso Lodi Milano, ecuadoriano ubriaco si scontra con un’altra auto e cerca di fuggire, poi pesta i testimoni

Di Redazione

3 COMMENTI

    • ma te prima di fare la domanda devi sapere come sono andate i fatti,puo sucedere a chiunque preso dalla paura e dopo una serata ke si e bevuto un po di piu di perdere la testa. Io non lo difendo,la giustizia fara il suo percorso e lui paghera a spese sue per quel ke e successo,e si assumera le sue responsabilita.

  1. Prima di dire tentato omicidio, devi sapere come sono andati i fatti.E vero ke si fanno cavolate sotto l effetto dell alcool ma nn credo ke l obbiettivo del ragazzo era investire il carabiniere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here