Estate e anziani, il Comune ha presentato il piano anticaldo di “Estate Amica 2010”. Ecco tutti i servizi, per utilizzarli basta una telefonata

anziani_bg“I risultati raggiunti negli ultimi anni, in particolare nel 2009, consentono di confermare la centralità di questa iniziativa. Nel periodo 1 giugno – 20 giugno 2010”, dice il sindaco Letizia Moratti, “le richieste pervenute al numero verde 800.777.888 sono state 200, effettuate da un totale di 153 cittadini. Le prestazioni erogate nello stesso periodo dai Centri Multiservizi Anziani sono state 254”. 

 

 

A partire dal 2006 i servizi offerti con il progetto Estate Amica hanno avuto una crescita costante: tra il 3 giugno e il 6 settembre 2009 il Comune ha ricevuto 3.500 richieste al numero verde, e ha erogato circa 35.000 prestazioni offrendo, per esempio, quasi 15.000 pasti a domicilio.

 

Negli ultimi quattro anni gli anziani che hanno ricevuto aiuto per  l’igiene personale sono aumentati di oltre il 600 per cento, quelli che hanno avuto sostegno relazionale/compagnia del 350 per cento circa. In crescita anche i servizi di consegna pasti e giornali a domicilio, incrementati rispettivamente del 79 e del 46 per cento.

 

A questo numero si aggiungono le 39.000 prestazioni erogate dai Centri Multiservizi Anziani nel periodo 3 giugno – 4 settembre 2009, in risposta a 33.000 chiamate.

 

Il Piano è diviso in due fasi:

 

La prima fase va dal 1° giugno al 28 luglio. In questo periodo:

  • verranno predisposte 8 sale operative distribuite su tutto il territorio cittadino, attive dal lunedì al venerdì dalle 8 alle ore 19, mentre il sabato e la domenica rimarrà aperto, in presenza di ondate di calore, il presidio di via De Amicis;
  • la Centrale Operativa si troverà in via G. Strehler 2, angolo Corso Garibaldi 27;
  • verranno garantiti tutti i servizi di:
    • emergenza,
    • assistenza domiciliare
    • pasti a domicilio
    • accompagnamenti.
  • In questa fase saranno potenziati tutti i servizi di emergenza, assistenza domiciliare, pasti a domicilio, accompagnamento, che nel corso dell’anno vengono erogati continuativamente dal Comune di Milano attraverso i Custodi Sociali, il servizio di Teleassistenza, i Centri Multiservizi Anziani, i Centri Socio Ricreativi.

 

La seconda fase va dal 29 luglio al 30 agosto e viene prorogata fino al 10 settembre in caso di caldo eccezionale.

  • Sarà realizzata una sede unica in via Strehler:
  • continueranno a essere garantiti i servizi di assistenza, ai quali si aggiungeranno le seguenti attività ricreative:
    • visite guidate ai musei cittadini (Castello Sforzesco, Acquario Civico, Museo di Storia Naturale, Museo della Scienza e della Tecnologia e Museo Diocesano);
    • escursioni al Parco Nord;
    • escursioni al parco del Ticino;
    • gite in cascina;
    • ci sarà la possibilità di partecipare alle iniziative organizzate nei 28 Centri Socio Ricreativi Culturali.
  • Continueranno a essere garantiti e implementati i servizi di assistenza, a cui si aggiungeranno altre attività, quali:
    • parrucchiere (taglio e piega in accordo con l’Associazione APA Confartigianato);
    • cinema, in collaborazione con AGIS;
    • 300 abbonamenti gratuiti alle piscine per il mese di agosto per gli over 65 (in collaborazione con Milano Sport) presso i centri Argelati, Cardellino, Lido, Romano, Saini, Sant’Abbondio e Scarioni.
    • gelati e pizze;
    • buoni spesa;
    • buoni taxi;
    • pasti nei ristoranti cittadini nell’ambito dell’iniziativa “il Piatto del cuore”;
    • consegna pasti a domicilio abbinata a un quotidiano (con Milano Ristorazione e le testate giornalistiche).

 

Come fare per usufruire di tutti questi servizi?

  • L’anziano o suo familiare deve semplicemente chiamare il numero verde 800.777.888 e segnalare la propria richiesta.
  • L’operatore del call-center compilerà una scheda che, in tempo reale, verrà visualizzata tramite programma CRM.
  • Il gruppo di operatori sociali valuterà la richiesta, richiamerà l’anziano e concorderà quindi le azioni finalizzate alla partecipazione all’iniziativa individuata.
  • I diversi sponsor che aderiscono al servizio mettono a disposizione abbonamenti per ingressi gratuiti, biglietti e strutture. Inoltre, grazie all’iniziativa “Pony Tim della Solidarietà”, Telecom Italia fornisce un contributo economico, apparecchi mobili e ricariche prepagate alle associazioni che collaborano nell’erogazione dei servizi. I singoli operatori valutano e concordano con i cittadini over 65 tempi e modalità di utilizzo.

 

Leggi anche:

Apertura piscine estive da sabato 5 giugno. Ecco l’elenco delle strutture

Idroscalo balneazione in sicurezza tra zone delimitate e controllate

 

Di Redazione
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here