Indignati piazza Duomo Milano accampati in tenda per due giorni

Dopo la manifestazione che si è svolta venerdì 14 ottobre nel centro di Milano, le proteste compiute sulla scia degli indignados spagnoli sono proseguite anche durante il weekend.

 

Mentre gli scontri divampavano nella Capitale, a Milano le proteste si sono tenute davanti a Palazzo Mezzanotte e in piazza Duomo. Pacificamente.

 

Davanti alla Cattedrale milanese, infatti, i militanti hanno appeso uno striscione con scritto «Ci dissociamo dagli scontri» e,  accanto, hanno affisso una bandiera italiana.

 

Tra forze politiche, rappresentanti delle istituzioni e del mondo cattolico, la riprovazione per quanto accaduto a Roma si è levata quindi in modo unanime, comprendendo ora anche chi ha voluto manifestare pacificamente.

 

L’unica eccezione si è riscontrata tra alcuni appartenenti alla realtà degli antagonisti milanesi, che su un noto sito web si sono detti compiaciuti e soddisfatti per gli atti delinquenziali svoltisi a Roma.

 

Leggi anche:

Corteo studenti Cairoli Milano 14 ottobre 2011, deviazione auto e mezzi pubblici

Foto manifestazione studenti Milano, lancio uova, sassi, petardi, scritte spray e cestini incendiati

Foto manifestazione Milano 17 novembre 2010 No Gelmini Day

Danni manifestazione No Gelmini day, 150 mila euro tra muri imbrattati, vetrate distrutte e altro

Corteo May Day Parade 2011, oltre 50mila euro di danni tra vetrine sfasciate, imbrattamenti selvaggi, gli immancabili lanci di uova e la distribuzione di bamboline woodoo

Danni manifestazione centri sociali Milano, 20mila euro il bilancio

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here