Donna accoltellata Vanzago, prognosi riservata per 100 euro di bottino

E’ successo alle 6,30 di ieri mattina a Vanzago.

 

Una donna è stata aggredita da un giovane marocchino all’interno di un sottopasso ferroviario.

 

Il rapinatore, col cappuccio calato sul volto per impedirne il riconoscimento, l’ha assalita in sella a una bicicletta, tentando di strapparle la borsa di dosso.

 

La vittima, d’istinto, ha reagito opponendo resistenza; imprevedibile la reazione del malvivente, che ha sfoderato un coltello e ha colpito la sventurata all’addome, ferendola gravemente.

 

La donna è caduta a terra e, lasciandola agonizzante, il rapinatore si è dato alla fuga con il bottino: una borsa contenente 100 euro.

 

Poco dopo, un passante ha notato la donna ferita riversa al suolo e ha subito chiamato i soccorsi.

 

Sopraggiunto il 118, la vittima è stata trasportata d’urgenza all’ospedale di Rho, in condizioni serissime.

 

I medici, infatti, l’hanno dichiarata in pericolo di vita, decidendo di sottoporla immediatamente ad un delicato intervento durato circa 5 ore.

 

Nel frattempo, i Carabinieri hanno aperto le indagini visionando i fotogrammi delle telecamere di sorveglianza installate nel sottopasso.

 

In questo modo i militari sono riusciti a riscontrare la somiglianza del giovane aggressore con un marocchino controllato alcuni mesi fa.

 

Alcune pattuglie si sono quindi recate a casa del giovane, che risiede a Parabiago (Mi) con i genitori, riscontrando fuori dall’abitazione la presenza di una bicicletta identica a quella mostrata dalle telecamere.

 

Mentre i militari lo cercavano a casa, il giovane si era presentato alla stazione dei Carabinieri di Parabiago fingendosi un comune cittadino che aveva trovato i documenti di una donna, poi risultata la vittima.

 

I Carabinieri hanno acquisito i documenti ma, quando poco dopo hanno anche loro visionato i fotogrammi del delitto, hanno riconosciuto il giovane come colui che poco prima era stato in caserma per la consegna dei documenti.

 

I militari hanno battuto quindi l’intera zona impegnando tutte le pattuglie disponibili, finché il ragazzo e’ stato trovato nel Parco Corvini, insieme ad altri connazionali, con ancora indosso gli indumenti utilizzati per la rapina.

 

Non è stato rintracciato il coltello, di cui il malvivente si e’ disfatto e non ha voluto confessare il luogo dove l’avrebbe gettato.

 

Mentre il giovane malvivente è stato arrestato per tentato omicidio e rapina aggravata, la vittima è tuttora ricoverata in rianimazione, in prognosi riservata.

 

Leggi anche:

Donna accoltellata Novate per rimprovero a uomo che fa pipì in un parco-giochi per bambini; l’uomo, di professione macellaio, l’ha colpita 5 volte con un coltello di 16 centimetri

Anziana accoltellata via Gessi Milano, trovata in casa senza vita

Ragazza rapinata e accoltellata corso Lodi, una 25enne ha reagito al suo aggressore ed ha rimediato una coltellata a una coscia

Ragazza americana rapinata e picchiata piazzale Lotto, soccorsa da un automobilista in via Curio Dentato è stata ricoverata

Ragazza scippata via Bacchiglione, Corvetto, è stata operata alla testa d’urgenza e sta meglio

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here