Calciatore Brehme scippato Rolex Milano corso Venezia, anche Andreas vittima della banda dello specchietto

Nessuna distinzione per i rapinatori del Rolex: uomini, donne, vip o persone comuni, colpi in centro o in periferia, giovani o meno giovani. L’importante, è rubare il prezioso orologio.

 

Questa volta, nella rete dell’inafferrabile banda che torna puntualissima a far parlare di sé, ci è cascato Andreas Brehme, 51 anni, ex terzino dell’Inter e campione del Mondo con la nazionale della Germania.

 

Il calciatore stava passando a bordo della propria Audi nel centralissimo corso Venezia, quando ignoti hanno gettato l’esca e, in sella ad uno scooter, gli hanno urtato lo specchietto lato guida.

 

Istintivo, come sempre, il gesto di abbassare il finestrino ed estrarre il braccio per sistemare il piccolo danno. A questo punto, come ogni volta è scattato fulmineo lo scippo.

 

Uno dei due malviventi gli ha improvvisamente assestato una violenta ed abile botta sul polso, in modo da provocare lo sgancio del Rolex, del valore di ben 20 mila euro.

 

All’ex calciatore è rimasto ben poco da fare; i due si sono infatti dileguati schizzando via alla velocità della luce, zigzagando agilmente nel traffico e scomparendo. Ancora una volta.

 

Leggi anche:

Tagli Comune Milano, cancellati finanziamenti a Polizia locale, anziani, case popolari, asili, scuole e altro, elenco e dettagli

Rapina Rolex via Sturzo Milano, rubato Daytona da 80 mila euro a un 54enne in auto

Rapina Rolex via Ausonio, 25enne aggredito e depredato

Furti appartamenti Milano, rubati 27 orologi in una sera

Scippo orologio via Leoncavallo Milano, urto dello specchietto con scippo del Patek Philippe da 15mila euro

Rapina Rolex via Stelvio, urtato allo specchietto mentre era in auto e depredato del Rolex da 10 mila euro

furto rolex via Borgogna ancora col trucco dello specchietto – la vittima si sfoga su Cronacamilano

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here