Sala giochi scassinata Milano via Medeghino, rubati 3500 euro

Quella di ieri è stata una giornata laboriosa per i malviventi milanesi, che hanno compiuto due differenti rapine: una in piena mattinata, in viale Certosa, ai danni del gestore di una pompa di benzina minacciato con una pistola; l’altra durante la notte, attuata all’interno di una sala giochi di via Medeghino.

 

Proprio in questo secondo esercizio, in base a quanto comunicato dalla Polizia di Stato, i malviventi  che sono riusciti a penetrare sono stati tre.

 

I ladri hanno preventivamente messo fuori uso l’impianto di allarme del locale, dopodiché si sono diretti all’apparecchio cambia-monete, per rimuoverlo direttamente.

 

Secondo il gestore dell’esercizio, il macchinario conteneva circa 3.500 euro.

 

Una volta ottenuto il bottino, i ladri si sono dati alla fuga.

 

Leggi anche:

Rapina bar Besate Milano, fermati 8 romeni che il 27 maggio hanno rubato un autocarro e poi sfondato la saracinesca del bar, rubando tutto quanto potuto

Rapina tabaccaio via Vallisneri, hanno scaraventato un tombino contro la vetrina e sono stati sorpresi da una volante

Tentata rapina tabaccheria viale Umbria, con caschi da moto tre ragazzi cercano di sfondare la vetrina

Rapina bar via Inganni, a mezzanotte va la ronda del pistolero

Rho: arrestati tre albanesi, la loro specialità era il furto con scasso all’interno di bar ed esercizi pubblici


di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here