Controlli Chinatown Milano, scoperti dormitori e bische clandestini

La Polizia ha condotto durate la notte una serie di controlli nella Chinatown milanese.


Le verifiche hanno portato allo scoperto:


In via Paolo Sarpi: due dormitori abusivi occupati l’uno da 9 e l’altro da 14 extracomunitari, tre di questi ultimi anche clandestini sul territorio italiano.

In via Aleardi: una bisca clandestina dove erano presenti 10 persone; i soggetti, tutti denunciati assieme alla titolare del locale, al momento dell’irruzione stavano giocano a poker e “mahjong”, un gioco a combinazioni che vede utilizzate varie tessere sostituite, eventualmente, anche da carte.

 

Leggi anche:

Dormitorio clandestino via Aleardi, zona Sarpi, 7 mini appartamenti con 17 posti letto in 80 metri quadri

Dormitorio clandestino paolo Sarpi Milano, tra scarafaggi e sporcizia 12 letti a castello in 60 metri quadri, denunciato proprietario cinese

Dormitorio abusivo quartiere Sarpi, 14 letti in 3 stanze di via Morazzone

Cinesi sfruttate via Cesarotti Milano, costrette a lavorare 17 ore su 24 con tre pause giornaliere da 15 minuti e 3 centesimi per ogni foulard cucito; denunciati gli sfruttatori

Chiuso laboratorio cinese via Ornato, Niguarda, clandestini producevano biancheria per gli ospedali di Milano in condizioni igieniche disumane


di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here