George Clooney a Milano Tribunale 16 luglio 2010 ore 12,00. Ecco in quale aula sarà e perché

Palazzo_di_GiustiziaPer una volta le fan non si accalcheranno davanti a locali e teatri ma… riempiranno gli austeri corridoi di Palazzo di Giustizia, in corso di Porta Vittoria.

 

Dopo aver messo in vendita la villa di Laglio, infatti, George Clooney finisce in Tribunale.

 

Ma non si temano oscuri delitti congegnati dalla star hollywoodiana, anzi, qui la vittima è proprio lui, che è venuto a scoprire della commercializzazione di una linea di abbigliamento che illecitamente riportava un marchio con il suo nome.

 

Tutto a sua insaputa, ovviamente, e per questo i tre ideatori e produttori dei capi di abbigliamento sono state accusate di truffa, falso e ricettazione. Di qui l’insolita apparizione dell’attore: in aula dovrà semplicemente testimoniare.

 

Per tutte le fan che non vogliano lasciarsi sfuggire il bel George “in carne e ossa”, l’udienza si svolgerà appositamente a porte aperte venerdì 16 luglio 2010 nell’aula 4 del Tribunale di Milano in corso di Porta Vittoria, alle 12,00 in punto.

 

Per l’occasione, il giudice Pietro Caccialanza ha chiesto che l’udienza si svolgesse in un’aula estremamente ampia, e non ha però mancato di invitare anche all’adozione di  misure di sicurezza “speciali”: “La celebrità del personaggio – ha spiegato il PM – necessita di un servizio d’ordine rafforzato”.

 

Non ci resta che augurare a tutte l’in bocca al lupo: dopo tutto… chi lo dice che il colpo di fulmine possa scoccare soltanto una volta?!

Leggi anche:

La villa di George Clooney è in vendita. Se qualche milanese desiderasse un pied-à-terre sul lago di Como, il prezzo è di 20milioni di euro

 

Valentina Pirovano
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here