Lite metro Gessate Milano tra passeggero nordafricano e addetto Atm, dipendete finito in ospedale

E’ successo alla stazione metropolitana di Gessate.

 

In base ad una dinamica ancora da acclarare, è scoppiata una lite tra un addetto di Atm e un passeggero nordafricano.

 

Secondo quanto riferito finora, intervenuta la Polizia, gli agenti della Volante hanno già acquisito le immagini registrate dalle telecamere, al fine di verificare quanto accaduto.

 

Per l’addetto di Atm, infatti, è dovuto intervenire il 118. L’uomo è stato trovato dai soccorritori in arresto cardiocircolatorio; rianimato direttamente in stazione,  è stato poi trasporto all’ospedale di Melzo in codice rosso.

 

Al vaglio degli Inquirenti accertare se il dipendente si sia sentito male per la concitazione o se si sia trattato, invece, delle conseguenze di un’aggressione.

 

Il passeggero intanto, nonostante abbia tentato di allontanarsi velocemente dalla metropolitana,  è stato bloccato dalla Polizia e portato al commissariato di Cascina Gobba.

 

Il treno è stato momentaneamente rallentato.

 

Sono in corso le indagini.

 

AGGIORNAMENTO del 21 novembre 2011 ore 19,45: Yovo Alf Demba Arsena, il senegalese di 18 anni che questa mattina ha aggredito il dipendente Atm alla stazione della metropolitana di Gessate, e’ stato arrestato con le accuse di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni gravissime. Il dipendente si trova ancora ricoverato in coma farmacologico.

 

Leggi anche:

Nuova circolazione Metropolitana M1 Milano, test per nuovo sistema di regolazione

Guasto metro rossa Milano tra Pasteur e Palestro, dettagli

Rissa a Corsico per un motorino sequestrato a un minorenne. Un agente è stato preso a morsi e una poliziotta è volata a terra per un pugno in faccia

vigili aggrediti via Dante da mendicante rumeno con calci, pugni e morsi

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here