Ragazzo aggredito via Torino Milano con accetta, aspettava alla fermata con un amico

Dopo l’aggressione del dipendente Atm alla stazione di Gessate, e del controllore donna in servizio per Trenord, in pieno pomeriggio si è svolto ieri un nuovo episodio di violenza, questa volta a una fermata in via Torino, a pochi minuti da piazza Duomo.


L’incredibile gesto si è svolto ai danni di un ragazzo di 20 anni, ecuadoriano, che aspettava il tram assieme ad un amico.


Secondo quanto ricostruito, il giovane sarebbe stato improvvisamente avvicinato da 4 connazionali in atteggiamento minaccioso.


Datosi subito alla fuga, il 20enne è stato inseguito finché, raggiunto, sarebbe stato aggredito anche con un’accetta.


Fortunatamente le ferite riportate non sarebbero gravi: sopraggiunto il 118, il ragazzo è stato portato al Policlinico in codice verde.


Raggiunto dagli agenti della Polizia, il giovane non sarebbe stato in grado di fornire una ricostruzione precisa né sull’accaduto né sui suoi aggressori.


Leggi anche:

Militari a Milano, reintroduzione respinta dalla Maggioranza del Consiglio di Zona 2

Tagli Comune Milano, cancellati finanziamenti a Polizia locale, anziani, case popolari, asili, scuole e altro, elenco e dettagli

Linea 91, accoltellato sul filobus, in pieno giorno, un ragazzo di 17 anni

Rapina con machete via Varanini Milano, marocchino aggredisce coppia di albanesi presso fermata autobus zona viale Monza

Rapine fermate autobus Milano viale Bezzi, arrestato 22enne pregiudicato

Baby gang tram 15, piazza Abbiategrasso Milano: rapinati minorenni

Rapina minorenni fermata autobus San Donato, presi 3 peruviani

Rapina tra minorenni metropolitana Conciliazione, uno dei baby aggressori ha precedenti per rapina, tentata estorsione e porto abusivo di armi


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here