Prostitute multate da Polizia Locale

Polizia_LocaleDurante la scorsa notte 21 prostitute sono state multate per circa 10 mila euro dagli agenti della Polizia Locale. Si tratta di 15 romene, 2 sudamericane e 4 italiane.

 

 

 

 

 

 

I controlli sono stati effettuati nelle seguenti aree cittadine:

  • Ortles;
  • Quaranta;
  • Castelbarco;
  • Toscana;
  • Ripamonti;
  • Corvetto.

 

Resta alta l’attenzione su questo fronte da parte dei Vigili che continuano a monitorare le vie più colpite e a multare secondo l’ordinanza vigente. Ma le ordinanze da sole non bastano” ha dichiarato il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.

 

Serve un provvedimento coraggioso che metta mano a una Legge ferma a mezzo secolo fa, e che abbia un maggiore effetto deterrente,” aggiunge De Corato, “Ovvero l’approvazione in tempi brevi del ddl Carfagna, che punisce con l’arresto la prostituzione in luogo pubblico. Bene, dunque,” ha sottolineato il vicesindaco, “l’appello del Sindaco di Roma Gianni Alemanno, al quale mi unisco, che alcuni giorni fa ha annunciato che chiederà un incontro su questo tema con il ministro per le Pari opportunità“.

 

“L’ottimo lavoro svolto sulle strade dai nostri Vigili insieme alle Forze dell’Ordine” ha spiegato ancora De Corato, “ha portato a quella rarefazione del fenomeno, attestata dallo stesso Questore Indolfi in occasione della Festa della Polizia di Stato, che di certo non risolve il problema ma di fatto ne ha ridimensionato la portata almeno nelle vie centrali e residenziali, spingendo lucciole e trans verso le circonvallazioni dove minore è l’impatto sul territorio.

 

“E lo dimostra il fatto che su 5.273 contravvenzioni dal primo gennaio al 30 giugno di quest’anno” ha sottolineato ancora DeCorato, “tre località come viale Ortles, viale Toscana e viale Sarca da sole raccolgono un quinto dell’intero bacino di multe emesse dalla Polizia Locale, oltre 1.100 violazioni rilevate a seguito di 225 servizi antiprostituzione, più di uno al giorno “.

 

Gli ultimi controlli notturni,” ha concluso De Corato “confermano poi qualche accenno di presenza di prostitute italiane. Un trend anomalo, il ritorno delle lucciole nostrane, che stiamo registrando in particolare nella zona Lambrate-Città Studi. Non si tratta di giovanissime, ma donne tra i trenta e cinquanta anni”.

 

Leggi anche:

Arrestato uomo che affittava case alle prostitute e aveva beni non dichiarati per 3 milioni di euro

Prostituzione a Bustighera, un bordello in una villetta in via Di Vittorio

Prostituzione, marciapiedi in vendita: quello di viale Sarca era stato offerto per 100.000 euro

Prostitute giovanissime rumene reclutate in orfanotrofi e portate sulle strade italiane

 

Di Redazione

Foto Ambrosiana Pictures

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here