Omicidio vigile Milano, Goico sarebbe minorenne quindi le accuse potrebbero cambiare

Sarebbe intervenuto direttamente il padre del presunto omicida del vigile Niccolò Savarino, brutalmente investito e ucciso 6 giorni fa mentre prestava servizio con un collega in zona Bovisa.

 

Secondo le informazioni fornite dal parente alla Procura di Milano, Goico Jovanovic non avrebbe 24 anni, ma solo 17.

 

Il dato anagrafico è di massima importanza poiché, se corrispondesse al vero, il giovane verrebbe giudicato dal Tribunale dei minori e finirebbe al massimo in un istituto penitenziario minorile.

 

Tale fattispecie sarebbe quindi nettamente migliore di quanto rischierebbe se giudicato come maggiorenne: in base, infatti, alle accuse a lui rivolte di omicidio volontario e resistenza, potrebbe essere condannato all’ergastolo.

 

Accettato, intanto, dal giovane, di essere consegnato alla magistratura italiani, sono attualmente in atto le procedure di estradizione all’Ungheria.

 

Una volta tornato su suolo del nostro Paese, è quindi presumibile che il nomade verrà sottoposto a radiografia ossea. In tale modo gli specialisti potranno accertare la sua effettiva età.

 

Secondo quanto spiegato dal padre di Goico, sarebbe inoltre impreciso anche il cognome fornito dal ragazzo: non sarebbe Jovanovic, ma Nicolic, corrispondente al nome della madre.

 

AGGIORNAMENTO del 19 gennaio 2012 ore 8,00: Secondo la Questura e la Procura di Milano, Goico Jovanovic, alias Goico Nicolic, alias Remi Nicolic, sarebbe “almeno maggiorenne”. Il dato emergerebbe da una radiografia al polso fatta al ragazzo lo scorso 24 dicembre, a seguito di un arresto per furto. In base a ciò, il giovane nomade continuerebbe a rischiare l’ergastolo. Intanto, a data da destinarsi i funerali del vigile Niccolò Savarino, che si dovrebbero svolgere in Duomo e non in Sant’Ambrogio.

 

Leggi anche:

Movente vigile ucciso Milano, forse il tentativo di nascondere una truffa legata al danaro falso

Omicida vigile Milano, chi è Goico Jovanovic e com’è stato preso

Preso omicida vigile Milano, sarebbe uno slavo in fuga verso il Sud America

Rom fermati per omicidio vigile Milano, polemica su politica di apertura con i nomadi tenuta da Pisapia

Anziana picchiata e rapinata da rom Sesto San Giovanni, presa a pugni, calci e sputi senza pietà

Consulta rom a Palazzo Marino Milano, 3 le richieste al sindaco Pisapia, la prima è lo STOP agli sgomberi, chiesto da gruppi nomadi regolari e irregolari

Incidente Milano via Cogne, morto Pietro Mazzara: polemiche e attesa della posizione di Pisapia sugli sgomberi dei nomadi, dettagli

Incidente mortale Milano via Arsia – via Cogne, morto ragazzo di 28 anni travolto da auto in fuga dopo rapina bar tabacchi via Mambretti


Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here