Controllore ATM aggredito sulla 93 da cingalese clandestino

Polizia_LocaleUn operatore di ATM stava svolgendo la propria attività di controllo a bordo dell’autobus n.93, quando è stato aggredito da un clandestino.

 

Alla normale richiesta di mostrare il biglietto, infatti, il 35enne cingalese si è rifiutato e si è opposto anche alla conseguente domanda di favorire un documento di identità. A questo punto, ha invece aggredito il controllore.

 

Intervenuta la Polizia Locale, il cingalese è risultato essere clandestino, ed è stato denunciato per violazione della Legge sull’immigrazione, rifiuto di generalità, lesioni e resistenza.

 

Per l’operatore di ATM, intanto, sono scattate le cure mediche, ed è stata formulata una prognosi di 5 giorni.

 

Sulla linea 90/91, invece, la denuncia è stata effettuata nei confronti di un egiziano di 28anni, sorpreso senza biglietto né documenti e risultato inottemperante a un decreto di espulsione.

 

“Da gennaio”, comunica il vicesindaco e Assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato, “sono 438 i clandestini denunciati o arrestati dalla Polizia Locale.

 

Di Redazione
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here