Terremoto Milano pochi istanti fa, paura ma niente danni

Dopo la scossa di magnitudo 4.2 che ha colpito Verona poco dopo la mezzanotte, a Milano si è avvertita pochi minuti fa una nuova scossa di terremoto.

.

Questa volta la Terra ha tremato raggiungendo i  4.9 gradi della scala Richter e, le vibrazioni, sono state avvertite anche a Milano.

.

La zona di provenineza, secondo le primissime informazioni, sarebbe l’Emilia.


AGGIORNAMENTO 25 gennaio 2012 ore 9.34: Epicentro della scossa delle ore 9.04 è Boviglio, in Emilia. Non si registrano al momento danni. La scossa è stata avvertita in tutto il Nord Italia, a Milano molti i cittadini che si sono riversati per le strade.

 

AGGIORNAMENTO del 25 gennaio 2012 ore 10,30: Picco di chiamate al Numero Unico dell’Emergenza 112: sono state oltre 130  chiamate in un’ora rispetto alle 50 del giorno precedente. Quasi 130 le chiamate giunte nel giro di pochissimi minuti anche alla sala operativa del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Milano. “Fortunatamente, finora, non si registrano danni a persone e a cose”, confermano le Autorità. Le unita’ operative dei Vigili del fuoco milanesi fanno sapere di essere comunque allertate e pronte per intervenire in caso di necessità.

.

AGGIORNAMENTO del 25 gennaio 2012 ore 18,30, SCUOLE CHIUSE: A seguito del terremoto di questa mattina, sono stati tre gli istituti i cui dirigenti scolastici hanno ritenuto opportuno mandare a casa gli alunni, chiedendo ulteriori accertamenti ai tecnici comunali e ai Vigili del Fuoco per verificare l’agibilità degli edifici. Si tratta della scuola primaria di via Sant’Orsola (296 alunni), del plesso di via Ariberto (nido 66 bambini, materna 65, elementare 441) e del plesso di via Ugo Pisa (elementare 343 alunni, media 156). Dopo le verifiche degli strutturisti e degli ingegneri degli uffici di edilizia scolastica del Comune, le scuole di via Sant’Orsola e via Ariberto (dove è già presente un cantiere) sono state dichiarate agibili e riapriranno domani, giovedì 26 gennaio. Per quanto riguarda l’edificio di via Ugo Pisa, i tecnici comunali hanno confermato l’inagibilità stabilita dai Vigili del Fuoco. La scuola rimarrà pertanto chiusa giovedì 26 e venerdì 27 gennaio. La decisione definitiva sarà presa in seguito a ulteriori verifiche tecniche sullo stabile e dopo il tavolo tecnico di lavoro convocato per domattina tra gli assessorati all’Educazione e ai Lavori pubblici, il direttore dell’Ufficio scolastico territoriale, il dirigente scolastico, il Presidente del Consiglio di Zona.

.

AGGIORNAMENTO del 27 gennaio 2012 ore 16,05: Una nuova scossa è stata avvertita in tutto il Nord Italia pochi minuti fa. Per i dettagli CLICCA QUI

.

Leggi anche:

Nuovo terremoto Milano 27 gennaio 2012, in corso i controlli dei vigili del Fuoco

Asteroide 2005 YU55 sulla Terra 8 e 9 novembre 2011, tutti i dettagli e le curiosità

Satellite Uars Nord Italia, secondo la Protezione Civile cresce il pericolo di essere colpiti, aggiornamenti ogni due ore

Satellite Nord Italia, allerta impatto 23 settembre 21,25 – 22,03

Eclissi sole martedì 4 gennaio ore 9,12 Milano, il sole verrà parzilmente oscurato dalla luna

C.A.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here