Emergenza freddo senzatetto Milano, raccolta indumenti in via Teodosio e numero per segnalare homeless in difficoltà

I giorni della merla, ovvero il periodo più freddo dell’anno, si avvicinano ed in linea con essi  le previsioni meteo indicano nevicate a partire proprio da questo week end con inevitabili ulteriori abbassamenti delle temperature. A soffrirne saranno soprattutto i sempre più numerosi  homeless, già seriamente provati dai rigori dell’inverno.

 

L’AUMENTO DEI SENZATETTO, CE NE PARLA MARIO FURLAN – La crisi galoppante infatti è complice del loro aumento e del fatto che tra essi si contino sempre più  italiani oltre agli stranieri. Il dato è confermato da Mario Furlan, Presidente dei City Angels, l’associazione di volontari che da molti anni è attiva sul territorio per portare soccorso ed aiuti agli homeless.

– “ Se ne trovano molti anche in centro città, come Piazza San Babila o nei dintorni del Duomo” ha detto Furlan. Non più quindi solo le stazioni cittadine (Centrali, Garibaldi, Greco), ma qualunque portico o anfratto da’ precario ricovero ai senzatetto.  Circa tremila sono attualmente gli homeless dell’area milanese, mentre i posti letto a disposizione nei ricoveri sono mille e cinquecento.

– “Molti di loro – ha spiegato  Furlan – non vogliono tuttavia andare in questi rifugi, o perché hanno timore di essere derubati delle loro poche cose o perché non vogliono separarsi dal loro animale”.

 

UN PROBLEMA FONDAMENTALE: I SENZATETTO NECESSTANO DI RIFUGI CHE OSPITINO ANCHE I LORO CANI – Nei rifugi infatti non sono ammessi animali e ciò rappresenta un forte ostacolo per l’incolumità di queste persone che preferiscono sfidare il freddo (a volte purtroppo con esiti fatali) piuttosto che separarsi dal proprio amico e compagno a quattro zampe.

 

IL RIFUGIO ‘CASA SILVANA’ AMMETTE ANCHE GLI ANIMALI – A questo proposito i City Angels hanno messo a disposizione 10 posti in una piccola casa d’accoglienza dove gli animali sono ammessi (Casa Silvana, Via Esterle 13- zona Via Padova). E c’è da auspicare che anche il Comune provveda quanto prima non solo ad aumentare i ricoveri d’emergenza ma  a prevedere in essi degli spazi dedicati ai senzatetto che abbiano cani.

 

LA RACCOLTA DI INDUMENTI PESANTI IN VIA TEODOSIO – Un accorato appello rivolto a tutti i milanesi è quello del conferimento presso la sede centrale dei City Angels in Via Teodosio 85 (zona Loreto) di capi di abbigliamento pesanti soprattutto da uomo, meglio se taglie L o XL, poiché la stragrande maggioranza degli homeless sono di sesso maschile: ma anche coperte ed accessori quali guanti e cappelli fino alle canottiere ed alle calze  (pulite ed in buone condizioni).

– Un ringraziamento particolare da parte di Furlan va al Club Rotary Milano International che recentemente ha donato ai City Angels 400 paia di scarponcini.

 

NUMERO PER SEGNALARE SENZTETTO IN DIFFICOLTA’ – Eventuali segnalazioni sulla presenza di senzatetto in difficoltà possono essere fatte:

– al numero Comune 02-884.65.000

– chiamando i City Angels in orari serali al numero 02-26.80.94.35.

 

Leggi anche:

Allarme maltempo Milano e Lombardia, previsti -20 gradi in montagna e -10 in pianura

Emergenza freddo senzatetto Milano, aperto mezzanino Stazione Centrale dalle 20 alle 8

Nuova mensa per poveri via Saponaro 40, orari e modalità per accedervi

Cibo per uccellini in difficoltà per il gelo, predisponiamo acqua e cibo sui balconi e nei giardini

Raccolta coperte e lenzuola per i canili in vista dell’inverno, info e contatti

Donare una coperta al canile – 40mila cani rischiano la vita per il gelo

Reclutamento spalatori neve Milano, già aperte iscrizioni online di Amsa, link e info


Yara Colombo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here