Abbonamento Atm Milano attraverso bancomat Unicredit, dal 31 gennaio 2012 si potrà ricaricare 24 ore su 24, ecco come

“Si parte da Milano con un nuovo servizio pionieristico per il settore integrato dei trasporti, a tutto vantaggio dei cittadini che vivono a Milano, i quali potranno così effettuare gratuitamente, velocemente, in ogni momento e da tutta Italia, la ricarica dell’abbonamento per il servizio di trasporto pubblico del Comune di Milano”.

 

Queste le parole di Monica Cellerino, Responsabile di Territorio per la Lombardia di UniCredit in merito alla nuova possibilità, al via dal 31 gennaio 2012, di utilizzare una serie di servizi al cittadino effettuabili direttamente (e unicamente) dagli sportelli bancomat UniCredit, come efficace alternativa agli uffici postali.

 

“Siamo in grado di offrire 24 ore su 24 un sistema integrato di servizi – ha proseguito Celerino. – Oltre al pagamento dell’abbonamento ATM, anche il pagamento dei bollettini postali, delle utenze e quelli con alcuni Enti convenzionati, posizionandoci come una comoda alternativa agli uffici postali, con il vantaggio ulteriore di offrire questo servizio senza file ed a qualsiasi ora del giorno”.

 

Tra i servizi proposti, protagonista la possibilità di rinnovare l’abbonamento al trasporto pubblico milanese.

 

A partire dal 31 gennaio, infatti ATM, grazie alla collaborazione con UniCredit e grazie alla partnership tecnologica con TSP  del Gruppo SIA, renderà disponibile ai propri clienti tale modalità per rinnovare il proprio abbonamento annuale, mensile o settimanale.

 

Questo servizio, che rappresenta un primato in Italia come sistema integrato di trasporti di metropolitana e superficie per 1 milione di tesserati ATM, sarà fruibile da tutti i possessori di carte bancomat di qualsiasi istituto di credito, attraverso una procedura guidata analoga a quella che si utilizza per le ricariche telefoniche dei cellulari. Tutto ciò sarà reso possibile tramite l’innovativa piattaforma tecnologica multicanale “Gateway” di TSP, che gestirà anche i flussi finanziari e di rendicontazione.

 

“Oggi le opportunità offerte dalla tecnologia –  ha dichiarato Giampaolo Codeluppi, responsabile Pianificazione d’Impresa di ATM – sono moltissime: il compito delle aziende, ed Atm è assolutamente all’avanguardia in questo senso, è di lavorare per offrire servizi e funzionalità che rendano sempre più vicino e fruibile il servizio ai clienti. Il progetto realizzato con UniCredit e TSP è quindi il primo in Italia per una rete di trasporto così complessa. Si tratta di una tappa importante in un percorso che ci vede impegnati a tutti i livelli per offrire sempre nuovi servizi di promozione dell’utilizzo del servizio pubblico”.

 

Per ultimare l’abbonamento, ATM ricorda che dopo l’acquisto effettuato al bancomat, per poter viaggiare è necessario attivare l’abbonamento tramite i 500 parcometri presenti in città o le apposite apparecchiature presenti in metropolitana (M1: Sesto Fs, Molino Dorino, Cadorna, Cairoli; M2: Gessate e Cascina Gobba; M3: Rogoredo e San Donato).

 

Per ulteriori informazioni è disponibile il numero verde 800-80.81.81

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here