Incontro Moratti Sindacati Teatro alla Scala

Teatro_alla_ScalaIl Sindaco Letizia Moratti, presenti il Vicepresidente Bruno Ermolli e il Sovrintendente Stéphane Lissner, ha partecipato all’incontro con i Segretari territoriali Cgil, Cisl, Uil e Fials dei lavoratori del Teatro alla Scala.

 

In una lettera al Sovrintendente Lissner, Letizia Moratti, Presidente della Fondazione Teatro alla Scala, ha riconfermato l’invito ad attivare un Tavolo territoriale di consultazione per interpretare ed esprimere al meglio gli obiettivi e le attese del Teatro rispetto alla prossima definizione della “forma organizzativa speciale” prevista dalla Legge 100 del 29 giugno scorso.

 

L’articolo 1 della Legge Bondi, ha ricordato Letizia Moratti, prevede che le Fondazioni che hanno un patrimonio netto positivo, che sono in pareggio da oltre tre anni, che hanno un significativo livello di internazionalizzazione e che hanno risorse proprie, possano accedere a un percorso di autonomia.

 

L’occasione è stata propizia anche per dare il pieno sostegno al conseguimento di un finanziamento pubblico triennale congruo alla produttività del Teatro, volto a consentire un’adeguata programmazione dell’attività artistica e la necessaria salvaguardia del patrimonio professionale e creativo rappresentato dai lavoratori del Teatro.

“La Scala – ha sottolineato il Sindaco – è un patrimonio inestimabile della nostra città. E lo è anche grazie all’impegno e alla professionalità di tutti i lavoratori. Noi continueremo a fare la nostra parte, chiedendo anche di mantenere i contributi dello Stato a livelli non inferiori al 2009“.

 

“Il risultato raggiunto – ha concluso il Sindaco – dà inoltre la possibilità di coprire l’organico a tempo indeterminato del Teatro nei limiti della pianta organica e di confermare il personale stagionale entro il 15% della stessa pianta organica“.

 

Di Redazione
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here