Morta donna bruciata dal convivente Milano, Leda Corbelli era ricoverata al Niguarda

La drammatica aggressione risale allo scorso dicembre.

 

Era il 17 dicembre 2011 quando Leda Corbelli, 65 annilitigò con Raffaele Fratantonio, 58enne suo convivente.

 

L’uomo, che soffriva di problemi mentali, aveva quindi cosparso la donna di liquido infiammabile e le aveva dato fuoco.

 

La 65enne venne subito ricoverata in massima urgenza al reparto anti-ustioni dell’ospedale di Niguarda, mentre il convivente venne arrestato per tentato omicidio.

 

Ora, purtroppo, dopo il lungo ricovero Leda Corbelli è deceduta a causa delle gravissime ustioni riportate.

 

Si aggrava, quindi, anche la posizione, del convivente, che potrebbe subire una nuova imputazione.

 

Leggi anche:

Arresto ecuadoriano via Meli Milano per maltrattamenti alla moglie

Lite domestica viale Col di Lana Milano, uomo cerca di strangolare la ex

Arresto tunisino Legnano, moglie picchiata e ridotta in schiavitù per una gelosia folle

Arresto ecuadoriano ubriaco Rho mentre picchia moglie: le ha sbattuto la testa contro il muro e l’ha coperta di calci e pugni davanti ai figli

Picchia la moglie con calci e pugni davanti al figlio di 3 anni e cerca di violentarla. E’ accaduto a Garbagnate; il marito aguzzino è stato arrestato

Maltrattamenti moglie e figli Bollate, arrestato 40enne che infuriato scaglia anche un candelabro contro i Carabinieri

Spara contro casa della moglie via Forze Armate

 

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here