Anziana rapinata piazza Bruzzano Milano, delinquente suona alla porta e ottiene 90 euro

Ancora una volta, non possiamo che lanciare un appello rivolto soprattutto a figli, nipoti, parenti e persone che conoscano anziani ed anziane: spiegate loro di NON aprire MAI la porta a sconosciuti.

 

Se poi per strada o alla porta si presentano poliziotti, carabinieri, funzionari comunali, tecnici del gas, revisori per la pensione, amici dei nipoti o dei figli, ex medici, badanti o quant’altro, l’anziano deve chiamare IMMEDIATAMENTE il 113 (Polizia) o il 112 (Carabinieri): segnalare quanto sta accadendo farà intervenire gli agenti, evitando il probabile furto di tutti i propri beni.

 

Il nuovo vergognoso episodio è successo venerdì scorso in piazza Bruzzese 18.

 

Secondo quanto comunicato, la vittima è ancora una volta una signora anziana, di ben 84 anni.

 

Il malvivente le ha suonato alla porta e, la signora, ha aperto istintivamente senza prima chiedere chi fosse.

 

Fin troppo felice di poter agire con tale facilità, l’uomo, a volto coperto e armato, non ha esitato a minacciare l’anziana.

 

Spaventata, la signora non ha potuto fare che dargli tutto il denaro di cui disponeva: 90 euro.


Ottenuto il contante, il delinquente si è dileguato.

 

Leggi anche:

Truffa anziano via De Marchi Milano, ladri si fingono tecnici del gas e lo ripuliscono

Preso truffatore di anziani Milano, è un nomade che si spacciava per amico delle figlie delle vittime

Truffa anziana via Ceva Milano, si finge amico della figlia e si offre di portare la spesa a casa, poi le ruba i gioielli

Truffa anziana via Melzo Milano, si finge il nipote e ruba 20mila euro a una 91enne

Truffa anziana Milano viale Romagna, si finge il nipote e deruba una 95enne

Anziani derubati da finti carabinieri, finti medici e finti addetti alla raccolta differenziata

Anziana derubata via Saldini Milano, vergognosa truffa a una 96enne

Anziana cieca rapinata in casa da finto postino Milano via Ippocastani, il limite è stato davvero oltrepassato


di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here