Jogging Milano, uomo rapinato sui Navigli, è stato avvicinato con la richiesta di una sigaretta

E’ successo domenica presso l’Alzaia Naviglio Grande.

 

Un uomo di 52 anni stava facendo jogging quando è stato aggredito da 4 ragazzini sui 16 anni circa.

 

I giovanissimi malviventi lo hanno fermato con una delle scuse più ricorrenti: la richiesta di una sigaretta.

 

Una volta avvicinatisi, i quattro lo hanno minacciato e picchiato finché la vittima, ferita, non ha consegnato loro 130 euro che aveva in tasca.

 

L’uomo, sebbene non in gravi condizioni, ha riportato varie contusioni e lievi ferite alla testa.

 

Leggi anche:

Tentato stupro Milano parco via Bazzi, la vittima stava facendo jogging

Tentato stupro Legnano parco Altomilanese, aggredite 2 donne che facevano jogging

Rissa via Matteotti Arese tra italiani e albanesi; il motivo è la solita sigaretta

Rissa tra ubriachi viale Umbria, la richiesta di una sigaretta innesca la scintilla

Rissa via Gola Milano, 2 polacchi accoltellati da nordafricani, alla base c’è ancora la richiesta di una sigaretta

Rapina viale Certosa Milano, in 5 chiedono una sigaretta a un cittadino dello Sri Lanka e lo rapinano

Accoltellato metro Cascina Gobba Milano per sigaretta, peggiorano le condizione del ragazzo di 31 anni aggredito ieri

Accoltellato per una sigaretta via Sauro angolo viale Zara

Accoltellato via Farini Milano per una sigaretta, ferito a spalla, volto e testa; è grave

Rapina 14enne discoteca Punto G via Bonnet, la scusa è stata la richiesta di una sigaretta formulata da un coetaneo arabo, poi raggiunto dai complici

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here