Strisce blu gratis residenti Arco della Pace ZTL

ParcheggiatoreSosta gratuita per chi abita nell’ambito 22. De Corato: “La segnaletica nell’area interessata dal provvedimento è già stata sostituita”

 

“Per ampliare l’offerta di parcheggio su strada per i cittadini residenti nei pressi della nuova ZTL in zona Arco della Pace, stiamo predisponendo, con l’aggiornamento della segnaletica stradale, la sosta gratuita per residenti anche sulle aree limitate dalle strisce blu delle vie che fanno parte dell’ambito 22 ”. Lo rende noto il vice Sindaco e assessore alla Mobilità e Trasporti Riccardo De Corato.

 

“I residenti e domiciliati nell’ambito 22 – prosegue il Vice Sindaco – potranno quindi sostare liberamente anche sulle strisce blu esponendo il pass d’ambito in loro possesso. Per poter sostare senza incorrere in possibili sanzioni è necessario che la segnaletica di riferimento posta in prossimità dei parcheggi sia stata aggiornata con questa nuova indicazione”.

 

“La segnaletica è già stata sostituita, e quindi i residenti e domiciliati possono  parcheggiare sulle strisce blu, nelle seguenti vie: Canonica, Giusti, Gramsci, Lomazzo, Niccolini, Procaccini, Rosmini. Sono in via di aggiornamento anche i cartelli delle vie rimanenti: Canova, Cimitero Monumentale, Pagano, Sempione, Douhet, Elvezia, Londonio, Melzi D’Eril.”

 

“Infine –  conclude De Corato – per agevolare ulteriormente la sosta degli abitanti sul perimetro della zona a traffico limitato, i residenti e domiciliati dei civici dispari di via Melzi D’Eril e dei numeri pari di via Canova potranno accedere e sostare all’interno della Ztl ‘Arco della Pace’ dopo avere ritirato l’apposito pass presso il comando della Polizia Locale di via Quarenghi 21”.

 

Leggi anche:

Telecamere zona Arco della Pace al via dal 10 luglio 2010. Ecco l’elenco delle strade coinvolte

 

Di Redazione
 
 

2 COMMENTI

  1. La storia delle strisce blu è una presa per il cul.. perchè in pratica uno può parcheggiare gratis solamente sotto casa sua, perchè con questa bella idea di fare strisce blu per residenti uno appena sposta la macchina deve pagare il parcheggio, se prima era quasi impossibile parcheggiare gratis in questo modo l’automobilista deve per forza pagare appena sposta l’auto, quindi se io vado a trovare un amico che abita in un’altra zona devo pagare, e se lui viene a farmi visita deve pagare il parcheggio, ditemi voi se questa non è una TRUFFA…. EVVIVA L’ITALIA ( uno stivale pieno di furbi )

  2. La storia delle strisce blu è una presa per il cul.. perchè in pratica uno può parcheggiare gratis solamente sotto casa sua, perchè con questa bella idea di fare strisce blu per residenti uno appena sposta la macchina deve pagare il parcheggio, se prima era quasi impossibile parcheggiare gratis in questo modo l’automobilista deve per forza pagare appena sposta l’auto, quindi se io vado a trovare un amico che abita in un’altra zona devo pagare, e se lui viene a farmi visita deve pagare il parcheggio, ditemi voi se questa non è una TRUFFA…. EVVIVA L’ITALIA ( uno stivale pieno di furbi )

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here