Tentato suicidio Municipio Rozzano, uomo disperato perché senza casa

E’ successo ieri mattina alla sede del Municipio di Rozzano (Mi).

 

Secondo quanto comunicato dall’Amministrazione rozzanese, M.D., rozzanese di 35 anni, esasperato da una situazione personale ha eluso la sorveglianza interna del Comune ed è riuscito a raggiungere il parapetto del secondo piano del palazzo, minacciando di buttarsi nel vuoto.

 

Immediato l’intervento della Polizia Locale per cercare di calmare l’uomo, che ha manifestato ripetutamente la volontà di lanciarsi se non avesse ottenuto una casa.

 

A questo punto è intervenuto anche il sindaco, Massimo D’Avolio, che ha partecipato assieme alle Forze dell’Ordine a persuadere il 35enne a tornare a terra.

 

Una volta superato il momento, D’Avolio ha spiegato:

 

“Comprendo dal punto di vista umano il disagio e la disperazione dell’uomo, ma le manifestazioni eclatanti non sono la leva per la risoluzione dei problemi. Auspico che la soluzione a queste emergenze sociali si possa trovare anche attraverso bandi per l’assegnazione di case a categorie particolari, come per esempio a uomini soli separati”.

 

La sua situazione personale è davvero complessa e i nostri servizi sociali stanno già intervenendo per aiutarlo – ha agigunto Miriam Pasqui, assessore alle politiche sociali. Stiamo cercando di trovare una soluzione alla sua difficoltà, legata a una situazione di emergenza abitativa, purtroppo simile a molte altre persone.”

 

Lo scorso ottobre, un tentato suicidio messo in atto da un cittadino disperato per aver perso la casa si era verificato anche a Milano.

 

Proprio a seguito del blocco degli sfratti accordato dalla giunta Pisapia agli abusivi delle case popolari, un uomo aveva minacciato di darsi fuoco proprio sotto Palazzo Marino. Per l’approfondimento, CLICCA QUI


Leggi anche:

Uomo minaccia di darsi fuoco Milano piazza della Scala sotto Palazzo Marino, disperato perché sfrattato e disoccupato

Blocco sfratti Milano case popolari, per il Comune l’occupazione abusiva non è un reato?

Rinvio sgombero centro sociale via dei Transiti Milano, l’appello degli antagonisti al Sindaco è stato accolto

 

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here