Strage via Palestro, anniversario commemorativo stamattina per ricordare le 5 vittime decedute nello scoppio dell’autobomba esplosa il 27 luglio 1993

Via_PalestroSi è svolta stamattina la commemorazione per il 17° anniversario della strage di via Palestro, tragico avvenimento durante il quale 5 persone persero la vita.

 

Il Sindaco Letizia Moratti è intervenuta in ricordo delle vittime, sostenendo la necessità di “Riaffermare con forza la cultura della legalità, ricordando quel patrimonio di civiltà che solo una memoria consapevole e condivisa può rafforzare e garantire, e allo stesso tempo condannare ogni forma di violenza”.

 

Era il 27 luglio 1993 quando un’autobomba esplose in via Palestro, accanto al Padiglione di Arte Contemporanea, uccidendo 5 persone: 3 Vigili del Fuoco, 1 agente della Polizia Locale e un immigrato di origine marocchina.

 

Via Palestro rappresenta, insieme a piazza Fontana e a tutti quei luoghi che sono stati teatro di tanta sofferenza, di atti tanto vili e disumani, un simbolo di lutto ma anche di fierezza, dignità e orgoglio – ha detto il Sindaco –. Milano seppe reagire con una risposta forte e senza tentennamenti, una risposta di tutti i milanesi, delle istituzioni e della società civile, che ne ha cementato l’alleanza nella fermezza contro le mafie“.

 

“La lotta alla criminalità resta una priorità per Milano – ha aggiunto il Sindaco – Un impegno sottolineato dalle misure messe in campo dall’Amministrazione comunale. Dall’adozione del Patto di Integrità, uno strumento all’avanguardia in tema di trasparenza negli appalti pubblici, all’istituzione di un White list delle imprese pulite per subappaltare in modo sicuro a un elenco di soggetti vigilati, escludendo a priori le imprese mafiose. Così come una Legge più rigorosa che stabilisca un confine netto tra lo spaccio e il consumo di droga – ha concluso Letizia Moratti – può sicuramente aiutare a fissare un criterio che renda più facile anche le indagini e le azioni di repressione contro la criminalità organizzata”.

 

In occasione di questo doloroso anniversario il PAC, che durante lo scoppio subì gravi danni alle sue strutture, ha deciso di commemorare la strage con una giornata speciale, rendendo a modo suo onore al ricordo delle 5 vittime:

 

  • apertura straordinaria fino alle 23.30 della mostra Zhang Huan | Ashman, sculture di cenere
  • ingresso ridotto a 4 euro per l’intera giornata
  • sconto del 10% sul catalogo della mostra
  • omaggio a tutti i visitatori di una copia del racconto PAC domestico di Gianni Biondillo

 

Leggi anche:

Buddha gigante di cenere Milano, mostra Pac Zhang Huan

 

 Di Redazione

Foto Ambrosiana Pictures

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here