Arresto spacciatore via Spezia Milano grazie a cane antidroga, scoperti 20 chili di eroina in auto

E’ successo alle 11 di martedì mattina in via La Spezia.

 

Secondo quanto spiegato dalla Polizia di Stato, una famiglia di origine francese era all’interno di una Volkswagen Passat station wagon parcheggiata di fronte ad una farmacia con il muso insolitamente rivolto verso la strada, come fosse pronta per un’immediata fuga.

 

Notata da una Volante di passaggio, gli agenti hanno deciso di procedere ad un controllo.

 

In questo modo, i poliziotti hanno identificato il conducente del veicolo, il 20enne incensurato, Jamel Y., e con lui la madre di 41 anni, e il fratellino di otto mesi, fissato regolarmente nel seggiolino posteriore.

 

Il primo dubbio, per gli agenti, è stato che il giovane automobilista ha mostrato l’assicurazione intestata a un’altra vettura, cosa che ha spinto gli agenti ad approfondire i controlli.

 

Inoltre, sotto l’auto, all’altezza della marmitta, la pattuglia ha notato essere stata applicata una lamiera in alluminio, apparsa fin da subito posticcia.

 

Per tale motivo la Volkswagen e’ stata trasportata nell’officina della Polizia di piazza Sant’Ambrogio dove, caso vuole, un cane antidroga stava effettuando alcune dimostrazioni a una scolaresca in gita.

 

Il cane, arruolato per l’occasione, ha manifestato subito segnali positivi ai poliziotti, che hanno smontato la lamiera.

 

A sorpresa, gli agenti si sono trovati davanti a ben 38 panetti di eroina.

 

Interrogato in merito, il giovane non ha saputo spiegare da dove provenisse il carico né quale fosse la destinazione.

 

Per il 20enne sono quindi scattate le manette con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. La madre è stata soltanto identificata.

 

Leggi anche:

Cocaina Linate, sequestrati 6 chili nascosti dentro ciabatte, giubbotti e borse

Arrestate malpensa con reggiseno imbottito di droga

Mamme brasiliane con 50 chili di cocaina all’aeroporto di Fiumicino, dirette a Milano

Arresto trafficante Linate, giubbotti foderati con 18 chili di coca

Operazione antidroga Milano, il traffico internazionale avveniva con automobiline costruite con la cocaina, vestiti impregnati di sostanza e altro

Arrestata mamma cocaina stazione Greco, nascondeva la droga tra pannolini e biberon

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here