Esodo estivo, partenze con bollino nero e piano di gestione traffico

TrafficoIn vista del traffico che caratterizzerà i prossimi giorni, è stato approntato il Piano di gestione e di comunicazione per l’Esodo estivo 2010 con lo slogan “Parti col piede giusto, viaggia informato”, presentato oggi a Roma presso la Sala Operativa Nazionale dell’Anas, dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli, dal Presidente dell’Anas Pietro Ciucci e dal Presidente dell’Aci Enrico Gelpi.

 

A vigilare sull’esodo autostradale, spiega Anas, sono impegnate circa:

  • 2.000 unità di addetti alla viabilità,
  • 1600 veicoli,
  • oltre 1100 pannelli a messaggio variabile
  • 2140 telecamere
  • 1750 unità della Polizia Stradale con 315 mezzi operativi,
  • 280 pattuglie giornaliere su tutta la rete autostradale nazionale.

 

N.B: un piano specifico è stato previsto per il Passante di Mestre.

 

Anas ha inoltre comunicato di aver disposto la rimozione di tutti i cantieri mobili nei giorni più critici e comunque nei fine settimana, dalle ore 12 del venerdì alle ore 12 del lunedì successivo.

 

In base al calendario approntato dal Centro di Coordinamento nazionale per la Viabilità, i giorni di massima concentrazione di traffico e, quindi, a più alto rischio di code per l’esodo estivo sono:

  • 31 luglio (“bollino nero”)
  • 1 e 2 agosto
  • 7 agosto (“bollino nero”)
  • 14 – 15 agosto
  • 21 – 22 agosto

 

Si ricorda la massima attenzione per le nuove regole del Codice della Strada.

 

 Leggi anche:

Riforma del Codice della Strada: approvazione del testo in Senato, ecco cosa cambierà

Mappe di autovelox e tutor, e consigli per viaggiare in sicurezza

 

Di Redazione
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here