Rapina farmacia via Lomellina Milano, colpo in piena mattina

La sicurezza delle farmacie, a Milano, è sempre più a rischio.

 

Mentre soltanto due giorni fa la farmacia di via Iglesias è stata vittima dell’ennesimo rapinatore seriale, lunedì il nuovo colpo messo a segno da un altro malvivente, questa volta in via Lomellina, zona viale Corsica.

 

Secondo quanto spiegato dalla Polizia di Stato, era piena mattina quando il rapinatore ha fatto irruzione nell’esercizio, armato di taglierino e con il volto coperto da un casco.

 

L’uomo ha minacciato il farmacista e una dipendente intimando loro, sotto la minaccia del fendente, di consegnargli tutto il danaro disponibile.

 

Costretti ad assecondare il ladro, le vittime gli hanno quindi consegnato 1.000 euro.

 

Ottenuto il danaro, il rapinatore è fuggito all’esterno della farmacia, dove un complice lo attendeva a bordo di uno scooter.

 

Sono attualmente in corso le indagini.

 

Leggi anche:

Rapine farmacie Milano, preso un altro rapinatore seriale

Arresto ladro seriale Milano, scappava in bici e in 8 giorni ha colpito farmacie, tabacchi e librerie

Arresto rapinatore seriale Milano, è un romeno che si spacciava per poliziotto

Rapina farmacia via Washington, rapinatore ignorato scappa a mani vuote

Rapina farmacia Forze Armate armato di sega elettrica, circa due ore fa

Rapina farmacia via Vetta d’Italia, 25 secondi la durata del colpo

Rapina farmacia Milano via Sansovino, sottratto incasso e 3 scatole di viagra

Rapina farmacie Milano, evaso dai domiciliari depreda 2 farmacie

Rapina farmacia Milano via Saponaro e piazza Piola, due colpi a un quarto d’ora di distanza

 

di Redazione