Arrestato piazzale Brescia truffatore con 70 identità, il complice aveva un manganello telescopico

EuroL’arresto è avvenuto durante la scorsa notte in piazzale Brescia, dove gli uomini del Commissariato Lorenteggio hanno fermato un 35enne serbo sul quale pendeva un mandato d’arresto europeo per truffa e rapina.

 

La sua specialità erano truffe “rip-deal”, letteralmente “affari sporchi”, consistenti nel prospettare alla vittima un’operazione di cambio di valuta estremamente vantaggiosa: il truffatore consegna del denaro falso di una determinata valuta, e tramite un raggiro ne riceve in cambio banconote autentiche in un’altra valuta, a condizioni allentanti per la vittima.

 

Secondo le ricostruzioni, al momento dell’arresto il truffatore aveva con sé 200mila franchi svizzeri falsi, e si trovava con 2 complici entrambi di origine slava: uno è riuscito a fuggire, mentre l’altro è stato denunciato poiché in possesso di un manganello telescopico.

 

Leggi anche:

Arrestatati rapinatori che si travestivano da poliziotti per depredare vittime in tutto il Nord Italia. Tra i “ferri del mestiere” anche 33 parrucche

Rapina gioielleria piazza Diaz con falsi postini

Truffa anziana finti poliziotti via Archimede

Distintivi originali dei corpi delle forze dell’ordine lasciati completamente incustoditi in un deposito in via Giannone, zona Sarpi

 

 Di Redazione

 
 
 

3 COMMENTI

  1. OGGI SONO ANDATA A MILANO PER VENDERE UN BENE MOBILE A UNA PERSONA CONOSCIUTA VIA INTERNET.SI SONO PRESENTATI DUE INDIVIDUI DALLA FACCIA DI CRIMINALI DICENDO DI VOLERE PAGARE IL BENE IN CONTANTI, FRANCHI SVIZZERI.PER FORTUNA CHE NON HO ABBOCCATO….QUANDO HO CHIESTO IL PAGAMENTO TRAMITE BONIFICO BANCARIO ,MI HANNO RISPOSTO CHE NON POTEVANO TRASFERIRE DENARO IN ITALIA.DICONO DI ESSERE ISDRAELIANI MA SECONDO ME SONO SLAVI…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here