Disinnesco bomba Redecesio Segrate 8 agosto prossimo

Ordigni_belliciVolontari della Protezione Civile coordinati dall’Ente e agenti della Polizia provinciale coadiuveranno, domenica 8 agosto 2010, i militari del X Reggimento Genio Guastatori di Cremona, impegnati a Redecesio nelle operazioni di disinnesco dell’ordigno aereo (550 libbre), statunitense, sganciato durante la Seconda guerra mondiale e affiorato di recente durante gli scavi intrapresi per realizzare la “Tangenzialina” di Segrate (Mi).

 

Dalle 6,00 alle 15,00 la squadra di Palazzo Isimbardi affiancherà gli effettivi della Polizia municipale di Segrate, della Polizia di Stato e dei Carabinieri coinvolti nel presidio dei varchi, nella gestione della viabilità e nell’assistenza dei 1.200 residenti nell’area, che verranno evacuati per qualche ora dalle loro abitazioni.

 

I genieri guastatori, commilitoni del maresciallo capo Mauro Gigli e del caporal maggiore Pierdavide De Cillis caduti il 28 luglio scorso ad Herat nell’ambito della missione di pace condotta in Afghanistan, provvederanno, a partire dalle 10.00, al despolettamento della bomba, che sarà successivamente trasportata in una buca scavata a pochi metri dal luogo del ritrovamento e poi fatta brillare.

 

Leggi anche:

Bomba e artificieri Tribunale di Milano

Da una 30ina di minuti è stata bloccata l’Autostrada del Sole nel tratto Milano Sud-Piacenza Sud, per il ritrovamento di una bomba di 150 chili

Via San Maurilio, stanotte esplosa una bomba carta che ha mandato in mille pezzi i vetri di una Galleria d’Arte

Di Redazione
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here