Operaio caduto impastatrice del cemento Vione, prognosi riservata

ElisoccorsoE’ accaduto intorno alle 13,30 di martedì a Stadolina di Vione, localià Vallaro (BS).

 

Un muratore di 17 anni di Vezza d’Oglio, F.O., stava lavorando alla costruzione di un edificio a Vallaro, nell’impresa edile dello zio, quando dopo pranzo si stava occupando della pulizia di una macchina dove era stato preparato del calcestruzzo.

 

A causa di una dinamica ancora da accertare, il ragazzo è improvvisamente scivolato all’interno della macchina, rimanendo incastrato con il bacino e le gambe nell’ingranaggio di un’elica fino alle 14,15.

 

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, i Vigili del Fuoco di Vezza che per liberare il giovane muratore dall’ingranaggio hanno utilizzato una cesoia, e l’elisoccorso del 118, che ha trasportato la vittima all’Ospedale Civile di Brescia, dove F.O. è stato ricoverato in prognosi riservata presso il reparto di terapia intensiva, con seri traumi agli arti inferiori e al bacino ma fortunatamente non in pericolo di vita.

 

Un altro operaio, collega del 17enne, è invece stato ricovero a Edolo, preda di un malore a causa della terribile visione del giovane intrappolato nell’impastatrice.

 

Sono in corso le indagini per acclarare la dinamica del drammatico incidente, condotte dai tecnici della medicina del lavoro dell’Asl di Valcamonica e dai Carabinieri.

 

 

Leggi anche:

Operaio ustionato scossa elettrica via Baroni Milano

Operai ustionati cisterna Mondialpol via Bovio

Incidente sul lavoro Gessate due ustionati, piazza Aturia 9

Incidente operaio fabbrica di dolciumi Perfetti a Lainate

Incidente sul lavoro Peschiera Borromeo, marocchino precipitato da impalcatura. E’ grave

Via Consolini, cade dal quarto piano di un’impalcatura e si rompe il femore. Sospetta frattura anche al bacino

 

Di Redazione
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here