Evacuazione centro commerciale Fiordaliso Rozzano per spray urticante al peperoncino, 60 intossicati

E’ successo ieri pomeriggio al centro commerciale Fiordaliso di Rozzano, stracolmo delle migliaia di persone che trascorrevano tranquillamente la propria domenica.

 

Erano circa le 16 quando decine di clienti hanno cominciato a stare male, accusando difficoltà respiratorie, problemi alla gola e dolori agli occhi, arrossati e lacrimosi.

 

In pochi attimi è quindi scattato il piano d’allarme, con la chiamata ai Carabinieri, ai Vigili del Fuoco e al 118.

 

Le squadre di pompieri hanno setacciato il centro commerciale, nel frattempo evacuato, alla ricerca di sostanze tossiche.

 

Intanto i volontari del 118, sopraggiunti con  3 ambulanze, 2 automediche e 1 mezzo per le maxi emergenze, hanno prestato soccorso a 60 persone, medicandone 45 e tranquillizzando le decine di persone raccoltesi  sul piazzale antistante il centro commerciale.

 

“Solo un uomo di 58 anni, già asmatico, è stato trasportato alla clinica Humanitas” spiegano dal 118 “per essere sottoposto ad ulteriori accertamenti”.

 

Per far rientrare l’allarme ci sono volute circa due ore di indagini, concluse quando è stata accertata la mancanza di una bomboletta di spray urticante dal relativo reparti di vendita.

 

Secondo i Vigili del Fuoco, infatti, l’episodio sarebbe da ricondursi a una bravata effettuata da qualcuno che ha spruzzato la sostanza all’interno dell’area commerciale, “probabilmente senza immaginare i reali effetti che ne sarebbero scaturiti”.

 

Le indagini ora passano ai Carabinieri, che dovranno visionare i filmati delle numerose videocamere del centro commerciale al fine di individuare il responsabile del drammatico gesto.

 

Leggi anche:

Allarme gas scuola Frisi Milano, spruzzano bomboletta per saltare il compito di matematica

Cinema Ariosto Milano evacuato, circa 300 persone con problemi respiratori e agli occhi

Trans spruzza spray urticante ufficio postale via Sassetti, colpite persone in coda allo sportello

Aggredisce una ragazza alla stazione metropolitana di Caiazzo, e acceca i soccorritori col gas urticante

di Redazione