Tentata rapina ragazzo piazza Duomo, turista cinese aggredito da 3 nordafricani col trucco della foto

Non si fermano le rapine a Milano, anche nel cuore più vivo della città, piazza Duomo.

 

Erano le 17,50 dello scorso lunedì quando, gli agenti del Nucleo Operativo della Polizia locale, sono intervenuti in soccorso di un turista cinese di 23 anni.

 

Gli agenti, in abiti civili, hanno notato tre uomini di origine nordafricana mentre avvicinavano un giovane nipponico, Yan X., al quale hanno proposto “il vecchio trucco” della foto con i piccioni.

 

Il punto è che i tre malviventi hanno chiesto, come compenso, 50 euro a testa. E il turista, logicamente, straniero ma non completamente sprovveduto, si è opposto.

 

Imbestialito per il rifiuto, uno degli aggressori ha colpito la vittima sferrandole un pugno nello stomaco e strappandole poi di mano il portafoglio.

 

A questo punto, gli agenti della Polizia locale sono intervenuti, scattando a bloccare il giovane malvivente.

 

L’aggressore è stato quindi identificato, ed è risultato essere Mohamed O., nato in Egitto nel 1987, clandestino in Italia poiché sprovvisto di permesso di soggiorno e residente, nonostante ciò, a Sesto San Giovanni (MI).

 

Per il malvivente sono scattate le manette con le accuse di rapina e lesioni personali.

 

Il turista, invece, fortunatamente non ha riportato gravi lesioni.

 

Leggi anche:

Ladro piazza Duomo Milano, borseggiava i turisti con la scusa di scattare foto ricordo

Tentato scippo Montenapoleone Milano, borsa rubata alla moglie di uno sceicco

Truffa via Vitruvio Milano, finti poliziotti derubano arabo di 4200 dollari

Arresto falsi poliziotti Milano, banda asiatica rapinava turisti: ultime vittime una famiglia di tedeschi depredati di 5 mila euro risparmiati in un anno per trascorrere le ferie in Italia

 

di Redazione