Tentato stupro ragazza sordomuta Novara, Pernate, arrestato tunisino di 32 anni

Aggressione (archivio)Il vergognoso atto di bestiale violenza è accaduto ieri a Pernate (No).

 

Una giovane minorenne sordomuta stava portando il cane a fare una passeggiata quando è stata notata dal suo aguzzino: un tunisino di 32 anni, regolare, ma privo di qualunque scrupolo morale.

 

Dopo aver puntato la ragazza, il tunisino l’ha trascinata con forza animalesca nel suo appartamento dove, approfittando del fatto che la minore non potesse gridare, ha bestialmente abusato di lei.

 

Dopo quasi un’ora di terrificante prigionia, la ragazza, con inesauribile forza d’animo, è riuscita a liberarsi e fuggire, raccontando una volta a casa tutto quanto ai genitori.

Immediatamente portata all’ospedale Maggiore di Novara, i medici hanno confermato il tentativo di stupro e, grazie alle indagini di Polizia istantaneamente avviate, il responsabile di questo aberrante gesto è stato catturato in poche ore e tradotto in carcere.

 

Rimangono solo gli auguri da porgere a questa giovane vittima, che in una situazione di vero orrore è riuscita a dimostrare un coraggio, una destrezza e una forza d’animo assolutamente rari.

 

Leggi anche:

Disabile segregato e derubato via degli Etruschi, arrestato Luca Raciti

 

Di Redazione
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here