Arrestato estorsore San Giuliano, aveva garantito un permesso di soggiorno a un tunisino per 5000 euro

CarabinieriL’arresto è avvenuto a San Giuliano Milanese ad opera dei Carabinieri.

 

Finito in manette M.S., 41 anni, tunisino, che estorceva da tempo danaro al connazionale 24enne H. M., in vista di un fantomatico permesso di soggiorno.

 

La cifra che si era impegnato a pagare il 24enne ammontava a 5.000 euro, in cambio dei quali il 41enne aveva promesso di procurargli un permesso di soggiorno.

Dopo il passare del tempo, però, il documento ancora non arrivava, e tutto quanto ha ottenuto il giovane è stato una  finta ricevuta della domanda di regolarizzazione.

 

Per tale motivo, quando il connazionale ha preteso l’ulteriore somma di 200 euro, necessaria per saldare una presunta anticipazione versata a un fantomatico avvocato, il tunisino ha deciso di interrompere l’esborso.

 

Da qui l’inizio delle minacce, ultima delle quali avvenuta venerdì con un coltello puntato alla gola a corredo della pretesa, da parte del 41enne, di farsi consegnare il passaporto che avrebbe bruciato in mancanza del completamento del pagamento.

 

Dopo che il 24enne ha denunciato i soprusi ai Carabinieri, le Forze dell’Ordine hanno quindi inscenato una trappola e il malvivente è stato arrestato con l’accusa di estorsione e tradotto in carcere.

 

Leggi anche:

Estorsioni per permessi di soggiorno, sequestrato phone center via Graziano Imperatore 40 zona Niguarda e arrestati i titolari

 

Di Redazione
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here