Morta donna investita Milano via Copernico da furgone; conducente positivo a cocaina

E’ successo alle 8,55 di ieri mattina in via Copernico.

 

La vittima del tragico incidente è una signora di 79 anni, Lucetta S.

 

Secondo le ricostruzioni della Polizia locale, l’anziana stava camminando quando si è trovata ad attraversare un passo carraio. A questo punto è stata investita da un furgone impegnato in una manovra di retromarcia.

 

Le condizioni dell’anziana sono state da subito gravissime;  sopraggiunti i volontari del 118 con un mezzo di base e l’automedica, infatti, la vittima è stata sottoposta a immediate manovre di rianimazione e trasporta d’urgenza al Niguarda.

 

Affidata immediatamente alle cure mediche, purtroppo la 79enne non ce l’ha fatta, ed è tragicamente spirata nel pomeriggio.

 

In base a quanto emerso, il conducente del furgone è risultato positivo al test anti-droga.

 

La Polizia Locale lo ha invitato a sottoporsi a ulteriori accertamenti in ospedale, ma l’uomo si è rifiutato.

 

Per tale motivo è scattata automaticamente la denuncia per guida sotto l’effetto di cocaina.

 

“Questo non significa – precisano i vigili intervenuti sul posto – che l’incidente sia avvenuto necessariamente a causa della sostanza, data anche la velocità ridotta a cui viaggiava il mezzo”.

 

Sono intanto ancora in corso le indagini.

 

Leggi anche:

Incidente via Copernico Milano, donna investita da furgone è gravissima

di Redazione