Furto Rinascente Milano, italiano ruba prodotti di bellezza per 200 euro

Di tanto in tanto capita anche alla Rinascente.

 

Tra accessori, abiti e oggetti di design di ogni forma e dimensione, qualcuno proprio non resiste e cerca di farla franca arraffando “il desiderio proibito”. Proibito, ovviamente, per le proprie tasche… proibito anche dalla Legge se “prelevato” senza il relativo pagamento.

 

Ed è successo ancora; anche se questa volta non si può parlare della “solita” fashion victim beccata con la borsa zeppa di microabiti e sandali glitterati. Ma di un uomo. Un cittadino italiano di 39 anni. Che ha visto bene di lasciarsi affascinare dai tanti prodotti di bellezza del reparto beauty.

 

Una volta fatto il pieno per la cifra di 200 euro, il 39enne si è allontanato, pensando di essere riuscito a razziare il non indifferente bottino.

 

In realtà, per lui le cose sono andate ben diversamente, e intervenuti i Carabinieri è stato arrestato per furto aggravato.

 

Leggi anche:

Arrestata Rinascente Milano con carte di credito clonate, faceva shopping sfrenato da giorni

Tentato furto Rinascente Milano, 19enne nascosto in camerino per trafugare una maglietta da 100 euro

Furti Rinascente Milano, arrestati dipendenti, dettagli

Via Torino, fa shopping con 26.000 euro falsi

Derubata dentro Zara corso Vittorio Emanuele, un’imprenditrice aveva 37 mila euro dalla borsetta

 

di Redazione