Sito per cucinare gatti, ricette e consigli. Denunciato

Perché?Il presidente nazionale di AIDAA Lorenzo Croce ha inviato una denuncia alla Procura della Repubblica ed alla Polizia Postale di Milano chiedendo l’immediata chiusura del sito internet (in lingua italiana) che inneggia a uccidere e cucinare i gatti, fornendo addirittura tutte le migliori ricette.

 

“Il sito – del quale Cronacamilano sceglie di non divulgare l’indirizzo –  oltre a contenere svariate ricette su come cucinare i mici, contiene anche una serie di inesattezze relative alle Leggi che tutelano gli animali”, ci spiega Lorenzo Croce, “Leggi che puniscono con il carcere chiunque maltratti o uccida un gatto, figuriamoci poi se questa uccisione avviene a scopo culinario.


La denuncia, anticipata da una segnalazione telefonica del presidente AIDAA al compartimento di Polizia Postale della Questura di Milano, ha richiesto la immediata chiusura del sito e l’individuazione, nonché il perseguimento, dei responsabili di tale sito, per violazione della Legge 281/91 e della Legge contro il maltrattamento degli animali.


E’ una vergogna,” aggiunge dice Lorenzo Croce, “che esista ancora gente che pubblicizzi ed inneggi all’uccisione dei gatti a scopo culinario. Noi abbiamo chiesto l’immediato oscuramento del sito, ma non ci basta e vogliamo che i responsabili vengano presi e puniti con il massimo della pena.


“Maltrattare e uccidere gli animali,” conclude Croce, “è un reato penale e per questo si devono colpire con pene severe chi inneggia al maltrattamento. Ci aspettiamo che le Forze dell’Ordine chiudano subito il sito in questione”.


Intanto, se il sito rimane online è invece “magicamente” scomparsa la sezione con le ricette incriminate, sostituita da una finestra che deride esplicitamente il Presidente di Aidaa.

 

Invitiamo tutti i lettori ad esprimere la propria opinione.


Leggi anche:

Stazione Centrale: segnalata dall’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente la preoccupante scomparsa dei gatti della zona

Maltrattamenti animali, in Italia un caso ogni 10 minuti

Niguarda usati maialini vivi in un seminario di chirurgia pratica pubblicizzato da Aims Academy (Accademia internazionale della chirurgia mininvasiva)

Milano, anche gli animali hanno il loro Tribunale

 

Di Redazione
 
 
 

3 COMMENTI

  1. E’ una vergogna spero che li sbattano in galera!!! Ma come si può inneggiare a una cosa del genere?!?! E perché hanno continuato indisturbati fino adesso?!?!!?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here