Rapina prostituta incinta zona Stazione Centrale Milano, preso un egiziano scappato il complice

E’ successo la scorsa notte in piazza Duca d’Aosta, zona Stazione Centrale.

 

Secondo quanto spiegato dalla Polizia, la vittima della brutta avventura è una prostituta di 28 anni in stato interessante.

 

La donna è stata avvicinata da un uomo egiziano, in compagnia di un complice: i due hanno chiesto una prestazione sessuale e, con tale scusa, le hanno detto di spostarsi in un luogo più isolato.

 

In realtà, appena rimasti soli, i malviventi hanno aggredito la donna cercando di strapparle la borsetta che aveva indosso.

 

La 28enne, tuttavia, ha avuto la forza d’animo di reagire ed opporsi, e questo le è costato un violento pugno.

 

Fortunatamente sul luogo è sopraggiunta una pattuglia della Polfer: gli agenti hanno soccorso la donna e uno degli aggressori è stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di rapina.

 

Il complice, per ora, è riuscito a fuggire; sono in corso le indagini per rintracciarlo.

 

Leggi anche:

Vigili di quartiere a Milano: andranno in bici e dovranno essere gentili, non Rambo. Commenti

Tentato stupro donna incinta piazza Oberdan – un keniota l’ha aggredita presso un chiosco mentre il marito si era assentato un momento

Rapina prostitute Milano via Ripamonti con un’accetta, presi un egiziano e un marocchino

Sesso con prostituta Milano, offre dieci euro, lei rifiuta e lui estrae un coltello

Rapina prostituta e arresto romeni piazza Cimitero Maggiore Milano, vittima segue aggressori e chiama il 113

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here